Albero-genealogico-Mandriva | Linuxiano.it
Privacy Policy

Albero-genealogico-Mandriva

 

Albero genealogico Linux “Mandriva”

Mandriva Linux

mandriva

Pagina download

Mandriva Linux (in precedenza conosciuta come Mandrake Linux), era una distribuzione GNU/Linux prodotta da Mandriva SA, orientata principalmente ai computer desktop, alla facilità di gestione ed installazione, particolarmente consigliata agli utenti meno esperti, il cui sviluppo è terminato nel 2012.

Storia

Nacque nel luglio del 1998, da un’idea di Gaël Duval che voleva creare una distribuzione di facile e semplice utilizzo, con il nome di come Mandrake Linux, basata sulla versione 5.1 di Red Hat Linux. Allo scopo fondò la MandrakeSoft, insieme a Jacques Le Marois.

Nel 2005 a causa di un contenzioso sul copyright del nome (richiama il famoso mago dei fumetti), la software-house produttrice della distribuzione ha cambiato nome da Mandrake a Mandriva, derivato dalla fusione con la distribuzione Conectiva (MANDRake+conectIVA). Nell’estate dello stesso anno Mandriva ha acquisito anche la società americana Lycoris produttrice dell’omonimo sistema operativo GNU/Linux.

Dal 2010 la distribuzione non è più supportata da Mandriva SA. Esistono due progetti che tentano di proseguire lo sviluppo: il primo è OpenMandriva LX, di OpenMandriva Association , una associazione senza scopo di lucro gestita dalla comunità degli utenti stessi, e Mageia, un fork creato nel 2010 da ex-dipendenti di Mandriva. Entrambi i progetti hanno rilasciato versioni stabili delle loro distribuzioni.

Lo sviluppo di Mandriva Linux era stato interrotto il 16 gennaio 2012 a causa di difficoltà finanziarie di Mandriva SA. Dopo il riassetto societario, la distribuzione è stata donata alla comunità, che si è organizzata in una fondazione denominata OpenMandriva Association (OMA). La distribuzione, per questioni legali (il nome appartiene ancora a Mandriva SA), è stata rinominata OpenMandriva LX.

Nel periodo di crisi, con lo sviluppo di Mandriva Linux fermo, diversi sviluppatori dipendenti di Edge-IT, liquidata per i problemi finanziari di Mandriva SA, hanno creato un fork, denominato Mageia, col proposito di raccogliere l’eredità della vecchia distribuzione.I ritardi nel rilascio di OpenMandriva LX hanno favorito la diffusione di Mageia fra gli utenti rafforzando la sua posizione di erede naturale di Mandriva.

La società Mandriva è stata messa in liquidazione nel maggio del 2015.

Caratteristiche principali

La facilità della distribuzione era principalmente dovuta ai molti assistenti ed alle procedure guidate che si trovavano negli strumenti di configurazione e che, quindi, permettevano anche ad un utente con modeste conoscenze informatiche di amministrare il sistema abbastanza agevolmente. Nata come derivazione di Red Hat, cui aggiungeva l’allora nuovo desktop grafico KDE, nel corso degli anni era divenuta completamente indipendente.

Degno di nota il particolare sistema di gestione dei pacchetti RPM, chiamato urpmi, che si occupava di scaricare, installare e provvedere alle dipendenze di un programma in automatico, ed il Centro di Controllo, da dove, attraverso i procedimenti guidati, si potevano controllare i vari aspetti del sistema.

Annvix

Annvix era una distribuzione canadese basata su Mandriva Linux Security-focused operating system. Sistema operativo non più in uso con l’ultima versione rilasciata il 30 dicembre 2007.

TinyMe

Albero-genealogico-Mandriva

TinyMe è un sistema operativo leggero basato su Unity, utilizzando il gestore di finestre Openbox. E stato creato per i computer più vecchi, gli appassionati dedicano Tiny ai sistemi di piccoli veloci, o agli utenti che vogliono solo un ambiente minimale. TinyMe è paragonabile ad altre distribuzioni di Linux leggere come Damn Small Linux, Puppy Linux e Feather Linux.

La distribuzione produce due immagini ISO di CD Live. Il più grande, nome in codice “Acorn”, è un’immagine ISO di 200 MB. L’altro, “Droplet”, è un’immagine ISO di 150 MB. Entrambi possono essere installati su un disco rigido o un’unità flash USB.

Trinity Rescue Kit

Trinity Rescue Kit (TRK) è una distribuzione Linux gratuita e open-source con un’interfaccia della riga di comando.

 

Iscriviti al sito

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio


Ho letto

l’informativa Privacy

e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

Risolvi il reCAPTCHA per dimostrare che non sei un robot:
[recaptcha]

clicca qui per tornare a Linuxiano