Dmesg.messaggi buffer del kernel del sistema operativo | Linuxiano.it
Privacy Policy

Dmesg.messaggi buffer del kernel del sistema operativo

Dmesg

dmesg (abbreviazione dalla lingua inglese di display message, mostra messaggio) è un comando tipico dei sistemi operativi Unix e Unix-like che visualizza sullo standard output i messaggi contenuti nel buffer del kernel del sistema operativo.

In ogni discussione dove si parli di problemi di hardware si finisce sempre per fare la stessa domanda:”Cosa riporta dmesg?”.
La prima cosa che si fa è quindi scrivere il comando Dmesg in un terminale, finendo per essere sommersi da migliaia di righe di puro codice. Quello che potete vedere davanti ai vostri occhi è un elenco di tutti i messaggi del Kernel. Se reindirizzate questo contenuto a un pager, potrete scoprire il modo in cui il vostro hardware di sistem aviene rilevato, nonchè i corrispondenti driver che vengono caricati. Produce una quantità eccezionale d’informazioni e quindi avrete immediatamente bisogno di raffinare la ricerca, mettendo in risalto ciò che principalmente v’interessa. A questo proposito, ci sono tre opzioni principali che potete usare. La prima è l’invio dell’output a un pager con:

Terminale
dmesg | less
dmesg
L’alternativa è utilizzare grep per filtrare risultati. Se per esempio state cercando delle informazioni su un dispositivo USB, questa è l’istruzione da cui cominciare:

Terminale
dmesg | grep -i USB
dmesg
Potete usare anche le opzioni -e o -T.
In entrambi i casi, queste richiedono a dmesg di utilizzare dei timestamp leggibili, anche se in modi leggermente diversi.
La terza opzione è disponibile solo con le versioni più recenti di util-linux (il pacchetto di dmesg) – dalla 2.22 in poi. Infatti, è possibile usare l’opzione -w o –follow.
Con

Terminale

dmesg –follow

vengono prima mostrati i messaggi del Kernel, continuando poi a visualizare quelli nuovi.

Se avete consigli o domande non esitate a scrivermi