Virtual-Private-Network | Linuxiano.it
Privacy Policy

Virtual-Private-Network

virtual-private-network

È un nome particolarmente fantasioso, ma di cosa si tratta in realtà?

Una Virtual Private Network o VPN è una rete all’interno di un altra rete

Impressionante ma non ho ancora ben chiaro il concetto.

Le VPN vengono principalmente utilizzate per trasferire dati su una rete privata che viaggia all’interno di una pubblica come internet.
Il collegamento attraversa un tunnel criptat. La sicurezza della rete pubblica non può essere garantita, cosi come non si ha nessun controllo sull’accesso all’hardware intermedio, ma la cifratura dei dati li rende inaccessibili.

Perchè dovrei aver bisogno di usare VPN?

Immagina di avere una rete nel tuo ufficio coperta da un firewall e di volerti collegare da una casa. Una VPN stabilisce una connesione tra computer casalingo e la rete aziendale crittografando i dati che trasitano. In tal modo, pur utilizzando internet, al suo interno stai sfruttando un altra rete criptata. È come se passassi in un tunnel a cui non ha accesso nessuno.

C’è bisogno di hardware particolare?

Avrai bisogno di un server VPN in esecuzione sulla rete, quindi di una configurazione adeguata del firewall. Infine c’è bisogno di un software client VPN che viene eseguito in locale.

Sembra costoso

In realtà no. Molti router anche economici dispongono dei supporti per VPN. Attenzione solo ai dispositivi marchiati VPN pass-though. Questi, pur supportando l’uso di una VPN, non sono in grado di gestire un connessione di questo tipo e quindi avremo sempre bisogno di un client.

In definitiva, di quale software ho bisogno per usare una VPN?

Dovrai dotarti di un client e un Kernel opportunamente configurato. La maggior parte delle distro sfruttano già Kernel adatti allo scopo. Il software necessario, tuttavia, dipende molto dalla variante VPN che viene usata all’altra estremità del collegamento. Di solito OpenVPN  e Openswan  sono perfetti per la maggior parte delle situazioni.

Se avete consigli o domande non esitate a scrivermi