Plank 0.9.0 per Xubuntu, Ubuntu GNOME, etc. | Linuxiano.it
Privacy Policy

Plank 0.9.0 per Xubuntu, Ubuntu GNOME, etc.

Plank 0.9.0

Plank 0.9.0 è una dock leggera scritta in Vala molto semplice da usare

L’applicazione è disponibile di default su OS elementari disponendo di molteplici funzionalità come: nascondere la dock automaticamente o in maniera intelligente, posizione dello schermo personallizzabile come temi e dimensioni delle icone, applicazioni alla dock quicklist e molto altro.

Plank 0.9.0

Per aprire il menu principale premete conteporaneamente sulla tastiera CTRL+ALT+tasto destro mouse

 

Caratteristiche

  • aggiungere e rimuovere gli elementi;
  • modalità per nascondere le dock quando quasiasi finestra la ostacolerà;
  • impostazione del ritardo nascondimento e ritardo scopri;
  • Plank ora fornisce una semplice interfaccia dbus con alcuni metodi per il controllo remoto;
  • aggiungere il supporto per il caricamento con le icone;
  • fissa le icone riordinare con gtk;

Per il completo Plank 0.9.0 changelog, vedi QUESTA pagina.

Inoltre da ricordare che Plank è stato aggiunto alla ufficiale Ubuntu repository con l’ultima Ubuntu 15.04 Vervet Vivid (in uscita a fine mese).

Per gli utenti Unity abbiamo disponibile di default (l’Unity Launcher), Plank può essere un’utile aggiunta per gli ambienti desktop come MATE e Xfce – soprattutto se si utilizza un menu globale in alto MATE o Xfce panel , GNOME (Shell) e così via.

Installare Plank 0.9.0

Per installare Plank su distribuzioni (Xubuntu, Ubuntu GNOME, etc.) aprite un terminale e digitate i seguenti comandi:

Terminale
  1. sudo  -s
  2. add-apt-repository ppa:docky-core/stable
  3. apt-get update
  4. apt-get install plank

Rimuovere

Per rimuovere aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e copiate i seguenti comandi:

Terminale
  1. sudo apt-get update
  2. sudo apt-get –purge remove plank

ImpostarePlank all’avvio del sistema.

Ogni volta che riaviate il sistema noterete che Plank non sarà presente, se volete ad ogni riavvio trovare Plank senza doverlo aprire ogni volta, aprite “sessione d’ avvio”,

Seguite l’esempio delle immagini sopra, come sistema ho usato xfce, lo stesso procedimato è valido anche per Ubuntu.

Articoli simili

docky
dash-to-dock-anteprime-finestre

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.