Dash-to-Dock migliora le anteprime delle finestre

Dash-to-Dock aggiunge l’isolamento del monitor, migliora le anteprime delle finestre

Una nuova versione di Dash to Dock – un’estensione GNOME che mette un lanciatore di applicazioni e un elenco di attività sul desktop è ora disponibile per l’installazione

Dash to Dock v60 introduce un nuovo modo per visualizzare le anteprime delle finestre per le applicazioni in esecuzione.

Le versioni precedenti di Dash to Dock possono già (opzionalmente) mostrare una miniatura della finestra in diretta quando si fa clic con il pulsante destro del mouse su un lanciatore di applicazioni in esecuzione e quindi apre il menu secondario all’interno.

Ma il nuovo approccio può essere associato a qualsiasi clic del mouse, rendendo le funzionalità più facile d’accedere.
Spuntare per aprire le finestre di anteprima

Ancora, queste anteprime delle finestre non possono essere visualizzate sul mouseover / hover come possono in Dash to Panel. Puoi scegliere il pulsante combo o il pulsante del mouse utilizzato per visualizzare le anteprime Dash to Dock> Impostazioni> Comportamento> Fare clic su Impostazioni azione.

Un’altra aggiunta importante di questa release è la nuova opzione ‘isolare il monitor’.

Quando questa opzione è abilitata, ciascun dock su ciascuno dei tuoi monitor mostrerà solo le applicazioni aperte e in esecuzione su quella schermata.

L’aggiornamento sono è una serie di correzioni di bug, tra cui uno per una regressione con opzioni di scatto, traduzioni aggiornate e miglioramenti vari.

Installazione

Installare Dash to Dock

Dash to Dock v60 supporta GNOME Shell 3.18 e in su ed è disponibile per l’installazione dal sito web GNOME Extensions.

Per installare su Ubuntu Linux/Mint aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e digitate i seguenti comandi:

Terminale
  • git clone https://github.com/micheleg/dash-to-dock.git

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.