elementary-OS | Linuxiano.it
Privacy Policy

elementary-OS

elementary-OS

elementary OS (abbreviato eOS) è una distribuzione GNU/Linux per personal computer, basata su Ubuntu.
elementary-OS elementary-OS

Storia

  1. La prima versione chiamata Jupiter è stata pubblicata il 31 marzo 2011. La prevendita per ordinare il CD Jupiter fu resa disponibile sul sito di Elementary OS a partire dall’11 gennaio 2011.  In Jupiter l’ambiente desktop utilizzato era GNOME 2.
  2. La seconda versione denominata Luna, è basata sulla versione 12.04 di Ubuntu, distribuita il 14 novembre 2012 ed è possibile scaricarla dal sito ufficiale.
  3. La versione finale di Luna è stata distribuita l’11 agosto 2013. Nel 2014 iniziò lo sviluppo per la versione successiva, intitolata dapprima Isis e poi rinominata in Freya per evitare l’omonimia con l’organizzazione terroristica Stato Islamico, di cui una prima versione beta venne pubblicata nel giugno dello stesso anno. La versione definitiva di Freya (con numerazione 0.3) è stata pubblicata l’11 aprile 2015.
  4. Nel settembre 2016 è stata rilasciata la versione 0.4 Loki – basata su Ubuntu 16.04 – nonché la prima a supportare solo i PC x86-64.

Caratteristiche

  • Distribuzione orientata verso la semplicità, ma allo stesso tempo anche al minimalismo, anche grazie alla scarsa possibilità di personalizzazione grafica, basata sulle versioni LTS di Ubuntu, delle quali utilizza i repositories, più altri specifici.
  • Peculiarità è l’uso di un ambiente desktop appositamente creato, chiamato Pantheon, una versione modificata di GNOME 3.
  • Presenta inoltre molte applicazioni appositamente sviluppate, come AppCenter (in sostituzione dell’Ubuntu Software Center dal rilascio 0.4 Loki).[8] Files (il file manager), Birdie (un client per messaggistica istantanea), e Screenshot (per catturare schermate dal desktop). Oltre che ad usare GTK, molte parti della distribuzione sono scritte in Vala. Supporta inoltre l’avvio da PC con bios UEFI, introdotto con la versione 0.3.
  • Graficamente presenta un desktop simile a quello di Mac OS X, presentando in basso una barra dock chiamata plank (una versione semplificata di docky che rappresenta la parte principale di quest’ultimo progetto), ed una barra di stato situata di default nella parte alta dello schermo, Wingpanel. La distribuzione può risiedere in un DVD, e richiede un minimo di 1 Gigabyte di memoria RAM, ed scaricabile via HTTP e torrent.

Come installer utilizza Ubiquity, mentre come window manager utilizza Gala, una versione modificata di Mutter. Il sistema operativo può essere eseguito direttamente avviandolo in modalità Live CD (sebbene con una perdita di prestazioni), permettendo così agli utenti di provare la distribuzione ed eventualmente scovare delle incompatibilità hardware o mancanza di drivers prima di avviare il programma di installazione.
Dotazione software

Tra i programmi installati in modo predefinito ci sono una serie di programmi sviluppati specificatamente per il sistema operativo, come:

  • Epiphany – Browser web
  • Mail – Client di posta elettronica
  • Photos – Visualizzatore di fotografie ed immagini
  • Birdie – Client per messaggistica istantanea
  • Music- Lettore musicale
  • Calendar – Calendario
  • Files – File manager
  • AppCenter – Strumento grafico per l’installazione dei programmi da repository.

Scarica gratis da QUI

Articoli simili

enlightenment-desktop-shell

Net-runner

Antergos

Ubuntu-Budgie

Peppermint OS

Ubuntu-Budgie

Se avete consigli o domande non esitate a scrivermi