Nautilus-file-manager-Ubuntu | Linuxiano.it
Privacy Policy

Nautilus-file-manager-Ubuntu

Files (software)

Nautilus è il file manager ufficiale dell’ambiente desktop GNOME: è un programma per visualizzare le directory del computer e i file in esse contenuti

Nautilus-file-manager

Originariamente noto come Nautilus, il software ha sostituito Midnight Commander in GNOME 1.4 diventando il file manager di default dalla versione 2.0 in poi. Il nome precedente era basato su un gioco di parole tra il guscio del mollusco Nautilus e la shell. Dalla versione 3.6 di GNOME il software è stato rinominato in seguito a revisione dell’applicazione. A causa di alcune modifiche al programma che hanno comportato la rimozione di funzionalità, il progetto Linux Mint ha realizzato un fork di Nautilus denominato Nemo, in omaggio al Capitano Nemo.


Installazione:

Per installare su qualsiasi distribuzione Ubuntu aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e digitate i seguenti comandi:

Terminale
  • sudo apt-get update
  • sudo apt-get install nautilus

Per amministrare il sistema digitate:

Terminale
  • sudo nautilus

Rimuovere

Per rimuovere aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e copiate i seguenti comandi:

Terminale
  • sudo apt-get update
  • sudo apt-get –purge remove nautilus

Caratteristiche:

È stato creato allo scopo di introdurre un’interfaccia utente consistente e di facile uso. Nautilus rimpiazza il vecchio gmc, programma molto più leggero ma meno potente e con diversi problemi, che però è ancora possibile utilizzare. Funziona anche come client FTP.

Files offre la possibilità di eseguire tutte le normali operazioni sui file, ovvero:

  • aprire, copiare, spostare, rinominare ecc. i file
  • vedere le proprietà di un file (privilegi, dimensione, data di creazione, data di ultimo accesso ecc.)
  • vedere le proprietà delle cartelle sia con vista ad albero, sia ad elenco.

Quarda anche:

Se avete consigli o domande non esitate a scrivermi