Tema-Paper e icone per Ubuntu / Linux Mint | Linuxiano.it
Privacy Policy

Tema-Paper e icone per Ubuntu / Linux Mint

Tema-Paper e icone per Ubuntu / Linux Mint

I temi e le icone Paper sono progettati per ambienti desktop Linux, questa suite è ispirata dal design di materiale creato da Sam Hewitt, le icone sono basate sull’uso di accurati colori e semplici forme geometriche. Ogni icona è stata progettata minuziosamente per la visualizzazione perfetta di pixel a qualsiasi dimensione. Sia il tema che le icone sono leggeri e ben gestite, consumano poche risorse di sistema, tema moderno e icone con la maggior parte del design flat e l’utilizzo minimo di ombre per la profondità. Paper è stato sviluppato principalmente con ambienti desktop moderni GTK3 (GNOME), gli strumenti legacy-toolkit e gli ambienti GTK2 non forniranno un’esperienza ideale, tanto che il design visivo si basa su moderni widget GTK3 +. Questa suite viene rilasciata sotto i termini GNU General Public License GPL v3.
È compatibile con la maggior parte degli ambienti desktop come Gnome, Unity, Cinnamon, Xfce e così via. Attualmente questa suite è in fase di sviluppo, il che significa che puoi contribuire al progetto in qualsiasi modo, segnalando bug per contribuire al tuo codice, per ulteriori dettagli contatta gli sviluppatori.

Per Installare o cambiare utilizzate unity Tweak Tool oppure gnome-tweak-tool

Tema-Paper Tema-Paper

Tema-Paper Tema-Paper

Disponibile per Ubuntu 17.04 Zesty / 16.04 Xenial / 14.04 Trusty / Linux Mint 18/17 / altri derivati Ubuntu

Per installare tema e icone Paper aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e digitate i seguenti comandi:

Terminale
  1. sudo  -s
  2. add-apt-repository ppa:snwh/pulp
  3. apt-get update
  4. apt-get install paper-gtk-theme
  5. apt-get install paper-icon-theme
  6. apt-get install paper-cursor-theme

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.