Debian-impostare-IP-statico | Linuxiano.it
Privacy Policy

Debian-impostare-IP-statico

Impostare un indirizzo IP statico su Debian 9

In questa guida, vi mostrerò come impostare un IP statico su desktop o su server Debian. Per impostazione predefinita, il programma di installazione di Debian cercherà di recuperare un IP tramite DHCP. Nella maggior parte dei casi questo è auspicabile perché è semplice e funziona senza configurazione, in particolare in un ambiente casalingo.

Tuttavia, se impostate il computer come un server o desiderate affrontare tramite un indirizzo IP fisso, l’assegnazione di un IP statico è la scelta migliore. Tuttavia, prima di iniziare, è necessario assicurarsi che l’IP che desideri dare alla macchina è univoco e non viene utilizzato nella rete.

Determinare quale IP utilizzare

Se si sta impostando un server Debian in un ambiente Data Center, il centro dati fornirà le informazioni da utilizzare. Se lo assegnate da soli, controlla il tuo router e altri computer per vedere quali valori di configurazione di rete stanno utilizzando.

Ad esempio, se il tuo router è indirizzabile tramite l’indirizzo IP 192.168.1.254, allora gli IP validi verrebbero probabilmente da 192.168.1.1 a 192.168.1.253. Detto questo, volete controllare altri indirizzi IP assegnati per assicurarvi che uno sia gratuito.

Il modo più rapido e semplice per ottenere le impostazioni di rete e gateway sarebbe quello di esaminare altre macchine della rete. Se funzionano correttamente, potete generalmente fidarvi di tali impostazioni, soprattutto se utilizzano DHCP per connettersi automaticamente alla rete. Su macchine Windows, il comando ipconfig nella riga di comando mostrerà i dettagli delle impostazioni di rete di quella macchina. Per macchine macOS e Linux, il comando show ifconfig o ipr addr ha la stessa funzione.

Metodo della console dopo l’installazione

Questo è il metodo desiderato (e probabilmente solo) da utilizzare per una macchina Debian destinata ad essere utilizzata da un server, specialmente se si trova in un centro dati.

Via SSH o nel terminale locale, diamo i comandi per diventare root. Entrare come root con il comando su o sudo -s (sudo non è configurato per impostazione predefinita su un’installazione nuova Debian, quindi per questo tutorial useremo su).

Una volta che siete root, eseguite:

Terminale
  • ip link show

Questo mostrerà un elenco di tutti i dispositivi di rete. Una volta conosci il nome della tua scheda di rete, esegui:

Terminale
  • nano /etc/network/interfaces

Se si preferisce utilizzare vim, emacs o un altro editor, sostituire nano con il nome dell’editor che volete usare.

Una volta che siete nel file, aggiungete le seguenti linee di configurazione per aggiungere il vostro IP. Tenete presente che dovete cambiare eth0 al nome del vostro dispositivo di rete che abbiamo scoperto in precedenza, e l’indirizzo IP, la maschera e il gateway ai valori che abbiamo visto in precedenza.

auto eth0
iface eth0 inet static
address 192.168.1.105
netmask 255.255.255.0
gateway 10.0.0.1

Salvare il file, poi come root scrivete:

Terminale
  • systemctl restart networking.service

O semplicemente riavviare la macchina per attivare il nuovo IP.

Se volete aggiungere più indirizzi IP alla stessa interfaccia o forse aggiungere un alias IP alla stessa interfaccia, utilizzare eth0: 0, eth0: 1, ecc. (Sostituendo eth0 con il nome del dispositivo), incrementando il valore dopo i due punti, per ogni indirizzo IP che desiderate aggiungere.

Metodo grafico dopo l’installazione

Se il sistema è già installato e non si dispone di un desktop grafico configurato, è possibile utilizzare il metodo della console come descritto in precedenza. Tuttavia, se è abilitato un desktop grafico, è possibile utilizzare le schermate di configurazione di NetworkManager.

Selezionate “modifica connessioni”

Ora rete desiderata e cliccate su “modifica”

Selezionate la rete  Impostazioni IPv4, quindi su Aggiungi, quindi immettere il gateway IP, netmask e default. Nell’esempio seguente ho aggiunto i nostri valori di esempio come precedentemente utilizzato, pertanto assicuratevi di modificare i valori in base alle tue esigenze.

Al termine, fare clic su Salva e l’IP statico verrà aggiunto.

È anche possibile utilizzare questo metodo per aggiungere più indirizzi IP alla stessa interfaccia o per definire IPv6 o altre impostazioni richieste.

Metodo grafico durante l’installazione

Questo metodo è migliore per le installazioni di casa o di piccole dimensioni in cui viene utilizzata l’interfaccia desktop Debian. Durante la fase di rilevamento della rete del programma di installazione,  cliccate su Annulla.

Dopo questo ti verrà richiesto per informazioni sulla rete (ad es. Indirizzo IP, maschera di rete, ecc.).

Se non riuscite a cliccare su annulla mentre viene rilevata la rete, potete cliccare su “Torna indietro” e selezionare “Configura rete” per ottenere lo stesso risultato.

Se avete consigli o domande non esitate a scrivermi