Passare da DHCP all'indirizzo IP statico con Ubuntu 17.04 | Linuxiano.it
Privacy Policy

Passare da DHCP all’indirizzo IP statico con Ubuntu 17.04

Passare da DHCP all’indirizzo IP statico con Ubuntu 17.04

Per passare da un indirizzo DHCP statico a indirizzo IP statico, leggeteb bene perchè volete e in quali circostanze

DHCP che sta per Dynamic Host Configuration Protocol, è un servizio di rete che consente agli host di computer in una rete di essere assegnati automaticamente da un altro server, invece di configurare manualmente ciascun host di rete. I computer configurati come client DHCP non hanno alcun controllo sulle impostazioni ricevute dal server DHCP e la configurazione è trasparente per l’utente del computer.

Perché passare a statica?

Uno e probabilmente il motivo più comune per cui gli amministratori passano da una impostazione assegnata a DCHP a una impostazione configurata manualmente è se il computer o il server esegue un servizio che richiede ad altri di accedere tramite il proprio indirizzo IP in particolare in un ambiente in cui il DNS non è configurato . Questo è di solito trovato in una configurazione intranet, il suo unico locale disponibile nella rete interna.

Passare da DHCP all’indirizzo IP statico

Ci sono due modi per farlo. Utilizzare l’interfaccia del gestore di rete GUI o la riga di comando

Utilizzo di GUI di Network Manager

  • Fai clic sull’icona Ethernet Network in alto a destra e fai clic su Modifica connessioni …
  • Selezionare la rete e fare clic su Modifica connessioni
  • Fare clic sulla scheda Impostazioni IPv4> Modifica metodo da DHCP a manuale
  • Fai clic sul pulsante Aggiungi sotto Indirizzi e inserisci i dettagli come segue (Ovviamente IP / Netmask / Gateway sarà il tuo). Se si dispone di un server DNS, immettere anche l’IP
  • Salvare le modifiche e riavviare il daemon di rete eseguendo il seguente comando:
Terminale
sudo /etc/init.d/network-manager restart

Cambiare tramite l’interfaccia di rete utilizzando la riga di comando

Innanzitutto disabiliamo il daemon di configurazione di rete per evitare qualsiasi interferenza

Terminale

systemctl stop NetworkManager.service
systemctl disable NetworkManager.service

Indentifica il nome dell’adattatore di rete eseguendo i seguenti comandi

Terminale
ifconfig -a

Come vedete il mio è chiamato enp4s0f1
Successivamente, consente di modificare la configurazione in / etc / network / interfaces da dhcp a statica eseguendo il seguente comando nel terminale. Innanzitutto consente di installare il vim editor per il suo aspetto unico:

Terminale
      • sudo apt-get install vim
      • sudo vim /etc/network/interfaces

Ora sostituisci il contenuto del file con quanto segue. Nota: ho commentato le righe che ha bisogno di sostituire o aggiungere il tuo file contenente più informazioni

auto lo enp0s3 #here replace the adapter name with yours
iface lo inet loopback # leave this

# add the following lines
iface enp0s3 inet static
address 192.168.0.55
netmask 255.255.255.0
gateway 192.168.0.1
dns-nameservers 4.2.2.2

Salvare le modifiche usando cntrl + x e riavviare l’interfaccia di rete ubuntu:

Terminale

sudo /etc/init.d/networking restart

or
sudo systemctl restart networking

Nota: se dopo il riavvio dei servizi, le modifiche non hanno effetto, quindi riavviare la macchina.