Come inviare e-mail ultra-sicure | Linuxiano.it
Privacy Policy

Come inviare e-mail ultra-sicure

Come inviare e-mail ultra-sicure

Sebbene il mio programma televisivo preferito, Mr. Robot, avesse già completato la sua prima stagione, non ho ancora completato la dimostrazione degli hack utilizzati da Rossi nello show.

In diversi episodi, Rossi è stato visto inviare-mail-ultra-sicure. Un hacker esperto, non userebbe mai Gmail, Hotmail o Yahoo per inviare messaggi confidenziali. Invece, Rossi ha scelto il sistema di posta elettronica più sicuro disponibile per le persone non militari e spie come me e te: ProtonMail.

In un mondo in cui Google e NSA ispezionano ogni e-mail, un servizio di posta elettronica veramente sicuro sarebbe una manna dal cielo. Diversi sistemi di posta elettronica si sono dichiarati sicuri, ma alla fine abbiamo appreso che erano difettosi o che i loro server potevano essere afferrati e ispezionati o altrimenti compromessi.

inviare-mail-ultra-sicure

Informazioni su ProtonMail

ProtonMail è stato sviluppato nel 2013, almeno in parte a causa delle rivelazioni fornite da Edward Snowden riguardo al programma di sorveglianza mondiale (WWS) della NSA. È stato sviluppato dai ricercatori del CERN di Ginevra, in Svizzera. Se non hai familiarità con il CERN, è la più grande struttura di ricerca subatomica del mondo che molti credono nello sviluppo del World Wide Web, tra le altre cose.

Essere residente in Svizzera offre a ProtonMail numerosi vantaggi.

Innanzitutto, l’UE ha norme sulla privacy molto più rigorose rispetto agli Stati Uniti, e sebbene la Svizzera non sia un membro dell’UE, l’Europa attualmente ha un rispetto molto più grande per la privacy individuale di quello che viene praticato negli Stati Uniti.

In secondo luogo, la Svizzera in tutta Europa ha probabilmente i più severi standard sulla privacy. In lungo rifugio per la neutralità e conti bancari segreti, la Svizzera ha sviluppato leggi sofisticate per proteggere la privacy delle persone. Inoltre, la Svizzera è al di fuori degli Stati Uniti e della giurisdizione legale dell’UE. Questo lo rende una posizione fisica quasi perfetta per un server di posta privata.

Caratteristiche.

ProtonMail è stato progettato per fornire all’utente l’anonimato completo. Per realizzare questo anonimato, fornisce quanto segue:

  • Crittografia end-to-end (le e-mail sono decifrate nel browser).
  • Non richiede un numero di telefono o un’altra email per aprire un account (tale account potrebbe essere utilizzato per tracciare la tua identità).
  • È possibile impostare l’e-mail in scadenza dopo un numero di giorni pari a ore.
  • Non tiene traccia.
  • Anche gli amministratori di ProtonMail non possono leggere la tua email.
  • Si trova in una nazione neutrale conosciuta per il suo rispetto della privacy.

ProtonMail è diventato molto popolare grazie a queste esclusive funzionalità di sicurezza. Attualmente, ci sono oltre 250.000 utenti in tutto il mondo e in rapida crescita. A causa di questa rapida crescita, potrebbe essere necessario attendere un po ‘per ottenere un account. Devi prima richiedere un account e, quando hanno la capacità, ti rispediranno via email per dirti che sei idoneo ad aprire un account. Attualmente, questo richiede 2-3 settimane, ma varia.

Originariamente finanziato da crowdsourcing, ProtonMail ha recentemente ricevuto un capitale di rischio per espandersi. Possiamo solo sperare che questo li aiuti a tenere il passo con la domanda per il loro prezioso servizio.

 

1 Applicare  un account ProtonMail

Il primo passo, ovviamente, è richiedere un account. Vai su protonmail.ch e invia una richiesta per un account.

2 Crea un account

Una volta ricevuta l’e-mail che ti informa che ora puoi aprire un account, fai clic sul link che ti hanno inviato. Questo ti porterà alla schermata ‘Crea il tuo account’, come di seguito.
Sembra molto simile a qualsiasi altro modulo di account webmail, con una sola eccezione: richiede due password. Uno è quello di accedere al tuo account e l’altro è quello di decrittografare la tua email. Per la massima sicurezza, assicurati che questi due siano diversi.

3 Accedi

Dopo aver creato un account, puoi accedere come qualsiasi altro account webmail.
Ora che hai effettuato l’accesso con nome utente e password, ProtonMail ti chiederà la seconda password utilizzata per decrittografare la tua email.

Quando lo inserisci, inizia a decodificare la tua email come mostrato di seguito.

Quando tutte le tue e-mail vengono decifrate, si aprirà una familiare interfaccia di posta elettronica.

4 Impostazioni di sicurezza

Se fai clic su ‘Impostazioni’ nella barra in alto e poi su ‘Sicurezza’, ti porta alla schermata sottostante. Si noti che è possibile esportare il proprio PublicKey per l’utilizzo in servizi compatibili con PGP. Attualmente, è compatibile solo con OpenPGP. Notare inoltre nella parte inferiore della schermata i ‘Log di autenticazione’. Per impostazione predefinita, sono ‘Disabilitati’ e consiglio di mantenerli così per il massimo livello di sicurezza.

5 Email Expiration

Una delle funzionalità di ProtonMail che mi piace molto è la funzionalità di scadenza dell’email. Quando componi un’email, puoi scegliere per quanto tempo esisterà sul server prima di ‘scadere’.

Per farlo, è sufficiente fare clic sull’icona ‘orologio’ nella parte inferiore della finestra di composizione del messaggio e si aprirà un dispositivo di scorrimento in cui è possibile scegliere per quanto tempo l’e-mail esisterà. In questo caso, ho impostato la scadenza a 13 ore. Dopo aver premuto ‘Set’, l’orologio inizierà a ticchettare, e quando il tempo è scaduto, l’email scadrà e non sarà più disponibile per NESSUNO.

Oltre a tenere le tue email al sicuro da sguardi indiscreti, se vuoi assicurarti che le tue sessioni di chat siano sicure, controlla il mio articolo su OTR. (OTR, o Off the Record, è un client IRC.)

Continua a tornare, i miei nascenti hacker, mentre continuiamo ad esplorare le tecniche e le tecnologie del set-hacking più prezioso del mondo!

Iscriviti al sito

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio


Ho letto

l’informativa Privacy

e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

Risolvi il reCAPTCHA per dimostrare che non sei un robot:
[recaptcha]

clicca qui per tornare a Linuxiano