Nuovo tema per Ubuntu 18.04 LTS

Ubuntu 18.04 LTS uscirà il 26 aprile provate il nuovo tema communitheme.

Con la nuova uscita di Ubuntu 18.04 LTS esatamente il 26 aprile, allo stesso tempo uscirà questo nuovo tema, io lo definisco fantastico. In questo tutorial lo proverò su Ubuntu 17.10.

communitheme communitheme
communitheme communitheme

Per installare o cambiare tema utilizzate unity Tweak Tool oppure gnome-tweak-tool.

Come icone ho usato “Suru“.

‘Il nuovo tema di Ubuntu è ancora in fase di lavorazione quindi non ancora terminato’

Inteso come sostituto del tema GTK di Ubuntu utilizzato dal 2010, il nuovo ‘Communitheme’ è un tema GTK piatto con intestazioni di finestre scure e accenti di colore audaci derivati ​​dalla tavolozza dei colori ufficiale di Ubuntu.

Il nuovo tema è un work-in-progress e non è ancora incluso nelle build quotidiane di Ubuntu 18.04.

Ma il tema è già disponibile per l’installazione e la prova: tieni a mente che ci saranno bug, spigoli, incoerenze, elementi non sincronizzati e così via.

Disposto a sfidarlo?

Perché Ubuntu sta creando un nuovo tema?

Prima di saltare a tutti i dettagli importanti su come provare il nuovo tema, ci si potrebbe chiedere perché esiste.

Canonical ha chiesto alla comunità Ubuntu di creare un nuovo tema GTK basato su Adwaita (il tema GNOME predefinito) e ispirato ad Ambiance (il tema predefinito di Ubuntu). L’obiettivo: un tema dall’aspetto moderno costruito su una base neutrale.

La comunità ha debitamente risposto e il risultato è ‘Communitheme’ (un nome soggetto a modifiche, ne sono certo). È un tema di Ubuntu con forte contrasto e una forte personalità.

Oltre al tema GTK, il lavoro si svolge anche su un nuovo set di icone, su un tema GNOME Shell migliorato e su un tema di accesso GDM.

Gli sviluppatori di Ubuntu non hanno ancora preso una decisione, che ne sia a conoscenza, sul fatto che qualsiasi elemento del nuovo tema di Ubuntu sarà predefinito nel Bionic Beaver o solo incluso per gli utenti interessati.

Come installare il nuovo tema di Ubuntu

La ‘communitheme session’ comprende un tema di shell GNOME personalizzato, un tema GTK, il tema dell’icona di Suru e (sebbene non incluso qui) una schermata di accesso GDM rinnovata.

Per installare il nuovo tema di Ubuntu su Ubuntu 17.10 o 18.04 dovete aggiungere ‘Communitheme PPA’ alle Sorgenti software.

Questo PPA include una sessione GNOME personalizzata che ti consente di testare il nuovo look nelle build giornaliere 17.10 e 18.04 senza sostituire la sessione di Ubuntu.

Per aggiungere il PPA e installare, eseguire questi comandi in un Terminale:
Terminale
  1. sudo  -s
  2. add-apt-repository ppa:communitheme/ppa
  3. apt update
  4. apt install ubuntu-communitheme-session

Una volta installato, è necessario disconnettersi, selezionare la sessione ‘Communitheme’ dal selettore di sessione nella schermata di accesso e accedere normalmente.

Se tutto va bene, Communitheme, set di icone Suru, e il tema della shell GNOME sarà impostato. In caso contrario, utilizzare GNOME Tweaks per selezionarli.

Il 26 aprile 2018 è la data di rilascio di Ubuntu 18.04 LTS, quindi i progettisti su questo tema hanno ancora molto tempo per cambiare e modificare.

Di nuovo, non è stata ancora presa alcuna decisione in merito al fatto che il nuovo tema sarà il tema predefinito in Ubuntu 18.04 LTS.

Solo nel caso in cui non sia pronto Canonical pianifica di correggere una serie di bug nel tema Ambiance GTK durante il ciclo di sviluppo di Bionic (che, se sei un fan di Ambiance, è un’ottima notizia).

Ubuntu 18.04 è una versione di supporto a lungo termine e qualunque tema venga utilizzato deve essere solido, affidabile e in grado di rimanere tale per diversi anni. L’ambiente ha il vantaggio di essere familiare, mentre il nuovo tema della comunità è una quantità sconosciuta e, in mancanza di test su utenti più ampi, i bug meno ovvi non saranno evidenziati.

Per inciso, se hai intenzione di provare il ‘communitheme’, ti preghiamo di non vedere che nessuna parte del tema sia definitiva o finita.