Moc player musicale nel tuo Terminale | Linuxiano.it
Privacy Policy

Moc player musicale nel tuo Terminale

Music sulla Console (MOC)

Music On Console (MOC) è un lettore audio per console basato su ncurses per Linux / UNIX

music-sulla-console-moc music-sulla-console-moc

È stato originariamente scritto da Damian Pietras ed è attualmente gestito da John Fitzgerald. Progettato per essere potente e facile da usare, con un’interfaccia ispirata al file manager della console Midnight Commander. Il layout dell’interfaccia predefinito comprende un elenco di file nel riquadro di sinistra con la playlist sulla destra.
È configurabile con associazioni di tasti personalizzabili, combinazioni di colori e layout dell’interfaccia. MOC include diversi temi definiti nei file di testo, che possono essere modificati per creare nuovi layout. Supporta uscite ALSA, OSS o JACK.

Caratteristiche:

I formati di file supportati includono:

  • MP3, Ogg Vorbis, FLAC, Musepack, Speex, WAV (e altri formati meno diffusi supportati da libsndfile), MOD, WavPack, AAC, SID, MIDI.
  • Sono supportati anche molti formati audio riconosciuti da FFMpeg / Libav (ad esempio MP4, Opus, WMA, APE, AC3, DTS – anche incorporati nei file video). Il supporto per nuovi formati è in fase di sviluppo. Sono supportati anche i flussi Internet (Icecast, SHOUTcast).

Playlist

MOC ha una singola playlist (che può essere salvata in formato m3u) e ha il concetto di una ‘directory musicale’ ma non ha file di libreria in cui vengono salvati i metadati. Queste informazioni vengono invece lette dai tag nei file stessi o dalla cache dei tag, in base all’accesso o durante il tempo di inattività della CPU. Se la playlist ha esteso le informazioni m3u, verrà letto anche questo. Se la playlist viene salvata, verranno memorizzati tutti i metadati letti.

La sua natura di solo testo consuma pochissime risorse di sistema e utilizza un buffer di output in una thread separata per evitare di saltare sotto carichi di sistema elevati e per consentire la riproduzione senza pause.  Normalmente, l’uscita dal programma chiude solo l’interfaccia: il programma si demone automaticamente in modo che l’audio continui a riprodursi in background.

Questa architettura client / server è simile a MPD e XMMS2, ma a differenza di questi, il daemon MOC non è accessibile su una rete e non ha un’API aperta per comunicare con client alternativi. Questo ha sia vantaggi che svantaggi in quanto, mentre MOC non può essere controllato da un client grafico remoto (può essere usato via SSH), può tranquillamente coprire l’intero filesystem, il che non è consigliabile da un server accessibile in remoto e in modo anonimo come MPD.

Il binario è denominato mocp per ‘MOC Player’ a causa di un conflitto con un’utilità Qt chiamata moc.

Uso

Usa la tastiera per navigare verso la tua directory musicale e premi Invio per iniziare a riprodurre una traccia. MOC riprodurrà automaticamente tutte le tracce all’interno di quella directory in modo da non dover creare una playlist.

Tuttavia, si ha la possibilità di combinare i file musicali da varie directory in un unico elenco di riproduzione e ND, anche se le playlist verranno memorizzate automaticamente, è possibile decidere di salvarli come file M3U e caricarli ogni volta che vuoi.

Ricordare che MOC funziona elegantemente senza interferire con altre operazioni di terminale e I / O? Premere Q per tornare alla finestra del terminale senza spegnere MOC e quando si desidera tornare al tipo di interfaccia MOC digitare mocp.
Le scorciatoie da tastiera del MOC sono:

p – plat music
b – traccia precedente
n – traccia successiva
q – nascondi l’interfaccia MOC

Tasti scelta rapida

Avvia il play  su questo file o vai in questa directory Enter
Pausa Space or p
Play prossimo brano n
Play brano precedente b
Silent cercare in avanti da 5s ]
Silent cercare indietro da 5s [
Passa da playlist a elenco file Tab
Aggiungi un file / directory alla playlist a
Aggiungi una directory in modo ricorsivo alla playlist A
Elimina un elemento dalla playlist d
Cancella la playlist C
Aumenta il volume dell’1% >
Abbassa il volume dell’1% <
Aumenta il volume dell’5% . (mantenere premuto)
Abbassa il volume dell’5% , (mantenere premuto)
Imposta il volume al 10% Alt+1
Imposta il volume al 90% Alt+9
Scollegare MOC dal server q
Abbandonare Q

Installazione

Disponibile per tutte le distribuzioni Linux.

Per installare aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e copiate i seguenti comandi:

Terminale
  • sudo apt-get update
  • sudo apt-get install moc moc-ffmpeg-plugin

Per avviare il programma aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e copiate i seguenti comand0:

Terminale
  • mocp

Scarica qui file DEB

Rimuovere

Per rimuovere aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e copiate i seguenti comandi:

Terminale
  • sudo apt-get update
  • sudo apt-get remove moc moc-ffmpeg-plugin