Come usare System-Config-Samba su Ubuntu 16.04

Come usare System-Config-Samba su Ubuntu tutorial eseguito con 16.04.

In informatica Samba è un progetto libero che fornisce servizi di condivisione di file e stampanti a client SMB/CIFS. Samba è liberamente disponibile, al contrario di altre implementazioni SMB/CIFS, e permette di ottenere interoperabilità tra Unix, Linux, macOS e Windows

In un tutorial precedente, spieguerò come configurare un server Samba su Ubuntu 16.04 dalla riga di comando, ma il file di configurazione di Samba può confondere i principianti
Quindi questo tutorial ti mostrerà come usare uno strumento grafico (system-config-samba) per configurare il server Samba.

Installazione di Samba Server su Ubuntu 16.04

Prima di usare system-config-samba, installiamo la suite del server Samba dal repository di Ubuntu eseguendo il seguente comando nel terminale.

Terminale
  • sudo apt install samba samba-common-bin

L’ultima versione stabile disponibile è la 4.7.4, rilasciata il 22 dicembre 2017. Per controllare la tua versione di Samba, esegui:

Terminale
  • smbd –version

Uscita di esempio:

Samba versione 4.3.11-Ubuntu

Per verificare se il servizio Samba è in esecuzione, emettere i seguenti comandi:

Terminale
  • systemctl status smbd
  • systemctl status nmbd

System-Config-Samba

Per avviare questi due servizi, emettere i seguenti comandi:

Terminale
  • sudo systemctl start smbd
  • sudo systemctl start nmbd

Una volta avviato, smbd ascolterà sulla porta TCP 139 e 445. nmbd ascolterà sulla porta UDP 137 e 138.

  • TCP 139: utilizzato per la condivisione di file e stampanti e altre operazioni.
  • TCP 445: la porta CIFS NetBIOS-less.
  • UDP 137: utilizzato per la navigazione in rete NetBIOS.
  • UDP 138: utilizzato per il servizio dei nomi NetBIOS.

Installazione di system-config-samba

Eseguire il seguente comando per installarlo:

Terminale
  • sudo apt install system-config-samba

Quindi possiamo avviarlo dalla riga di comando:

Terminale
  • sudo system-config-samba

System-Config-Samba

Se ottieni il seguente errore:

“(system-config-samba:18746): IBUS-WARNING **: The owner of /home/daniel/.config/ibus/bus is not root!”

Il probema verrà risolto con il comando:

Terminale
  • sudo  -s

Per sicurezza eseguite anche il seguente comando:

Terminale
  • sudo touch /etc/libuser.conf

Quindi rieseguire il comando di avvio. Ecco l’interfaccia predefinita.

System-Config-Samba

Crea una condivisione Samba

Per prima cosa, creiamo un utente Samba. Ora possiamo aprire una nuova finestra di terminale (perché la finestra terminale corrente viene utilizzata da configurazione del server Samba) e creare un utente Linux con il seguente comando. Sostituisci il username con il tuo nome utente preferito.

Terminale
  • sudo adduser username

Inserisci la tua password sudo. Quindi imposta una password per il nuovo utente. Puoi premere Invio per rispondere alle domande rimanenti.

Successivamente, dobbiamo anche impostare una password Samba separata per l’utente.

Terminale
  • sudo smbpasswd -a username

System-Config-Samba

Ora nella GUI Samba, fare clic su Preferences > menu Server Settings . Assicurarsi che il valore del workgroup di workgroup sia lo stesso con le impostazioni del gruppo di lavoro dei computer Windows.

Puoi trovare l’impostazione del gruppo di lavoro sul tuo computer Windows andando Control Panel > System and Security > System .

Quindi clicca sul pulsante “+” per creare una condivisione Samba. Nella scheda Base , specificare

  1. la directory / cartella che vuoi condividere (io uso /home/linuxbabe/private come esempio)
  2. il nome della condivisione
  3. una descrizione della condivisione
  4. se l’utente remoto può scrivere sulla condivisione Samba o meno
  5. se altri computer nella tua rete possono vedere o meno la condivisione Samba (normalmente sì)

System-Config-Samba

Nella scheda Accesso, seleziona l’utente Samba appena creato e fai clic su OK. Se l’utente Samba non è visualizzato, si prega di riavviare system-config-samba . Se si seleziona Consenti l’accesso a tutti , altri utenti nella stessa rete possono accedere alla cartella condivisa senza immettere nome utente e password.

System-Config-Samba

Se desiderate consentire all’utente l’ autorizzazione alla scrittura sulla cartella condivisa, eseguite il comando per concedere l’autorizzazione di lettura, scrittura ed esecuzione.

Terminale
  • sudo setfacl -R -mu: username : rwx / path / to / the / share /

Nel mio caso, ho bisogno di correre

Terminale
  • sudo setfacl -R -mu: demouser: rwx / home/daniel/samba esempio /

Se hai selezionato consenti l’accesso a tutti , devi concedere il permesso di lettura, scrittura ed esecuzione a nobody utente per consentire agli altri di cambiare file / cartelle.

Terminale
  • sudo setfacl -R -mu: nobody: rwx / path / to / the / share /

Ora tutto ciò che resta da fare è riavviare il server Samba.

Terminale
  • sudo systemctl restart smbd nmbd

Accesso alla cartella condivisa di Samba da Windows

Su un computer Windows che si trova nella stessa rete, aprire Esplora file e fare clic su Network nel riquadro di sinistra. Quindi fai doppio clic sul nome host del tuo computer Ubuntu. Ad esempio, il nome host del mio computer Ubuntu 16.04 è ubuntu .

Quindi clicca due volte sulla cartella condivisa e inserisci il nome utente e la password di Samba.

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.

Un pensiero riguardo “Come usare System-Config-Samba su Ubuntu 16.04

  • Maggio 14, 2018 in 6:02 pm
    Permalink

    Ottimo lavoro! Chiaro e conciso. Grazie

I commenti sono chiusi