Vanilla GNOME Shell su Ubuntu 17.10

Come installare Vanilla GNOME Shell su Ubuntu 17.10

Ubuntu 17.10 la nuova release si presenta con Dektop, applicazioni e Kernel nuovi

Il Desktop  di Ubuntu Unity è stato sostituito con GNOME Shell. Questa sembrerà familiare a chiunque abbia usato Ubuntu prima: trovate una dock a sinistra, un barra superiore che contiene icone del vassoio e applet; e i menu delle app per alcune applicazioni visualizzate nella barra superiore.

Se vuoi provare GNOME Shell come sviluppatore di GNOME, puoi farlo molto facilmente come un comando di installazione facile.

Basta aprire un Terminale e eseguire:

Terminale
  • sudo apt install gnome-session

Questo scaricherà, installerà una sessione GNOME alternativa, quella che utilizza i valori predefiniti a monte.

Accedi alla sessione ‘GNOME’

Una volta che l’installazione completa tutto quello che dovete fare per iniziare ad usarlo, è uscire dalla sessione in cui si sta accedendo, fare clic sul pulsante sulla schermata di login, selezionare ‘GNOME’ (o ‘GNOME su Xorg’) e accedere come normalmente.

Pochi secondi dopo, un’esperienza di vaniglia GNOME Shell ti saluterà:

Tra le differenze tra Ubuntu e la sessione di vaniglia GNOME scoprirete:

  • Nessun Dock di Ubuntu
  • Nessun supporto per l’indicatore di app
  • Adwaita GTK e tema dell’icona
  • Viene utilizzato il carattere Cantarell
  • Tema Shell predefinito
  • Le finestre dell’applicazione mostrano solo un pulsante “chiudi”
  • Icone simboliche utilizzate nel menu App
  • Attività Calde angolo

È interessante notare che una cosa che non cambia tra Ubuntu e la sessione di vaniglia era la carta da parati personalizzata che avevo impostato. Forse un bug? Non che sia un grosso problema; è possibile scaricare la carta da parati di GNOME 3.26 da altrove e applicarla manualmente.

Per ottenere lo schermo di accesso GDM3 per utilizzare lo schema di colori GNOME , scrivete questo comando :

Terminale
  • sudo update-alternatives –config gdm3.css

Altrimenti, è proprio così.

Come nella sessione di Ubuntu, è possibile andare avanti e modificare, personalizzare e modificare il desktop in modo da soddisfare i propri gusti. Le estensioni GNOME rendono questo processo deliziosamente semplice.

Andiamo avanti

Per ulteriori applicazioni di GNOME è possibile installare una lista di applicazioni GNOME core dall’archivio. Tra le applicazioni disponibili è disponibile un’applicazione Maps Maps , uno strumento pratico per la meteorologia , un lettore musicale basato su Tracker e il polarino IRC (piuttosto meraviglioso).

E non dimenticare il scherzo di anteprima del file space bar Sushi . Lo ha quasi fatto in Ubuntu!

È possibile saperne di più su ogni applicazione / strumento ricercandoli nell’archivio Software Ubuntu .

In alternativa, per installarli in una sola volta, esegui:

Terminale
  • sudo apt install gnome-maps gnome-weather polari gnome-documents gnome-photos gnome-music

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.