Scilab società che vende servizi di simulazione e modellazione alle industrie | Linuxiano.it
Privacy Policy

Scilab società che vende servizi di simulazione e modellazione alle industrie

Installa Scilab su Ubuntu

Scilab società che vende servizi di simulazione e modellazione per le industrie rilascia software con licenza open source

scilab-simulazione-e-modellazione scilab-simulazione-e-modellazione

scilab-simulazione-e-modellazione scilab-simulazione-e-modellazione

Scilab è un pacchetto software completo, potente e gratuito per applicazioni matematiche numeriche , precedentemente sviluppato presso l’ Istituto Nazionale di Informatica e Computer (INRIA) in Francia dal 1990 come alternativa a MATLAB e ulteriormente sviluppato dal consorzio Scilab dal 2003 , Nel luglio 2008, il Consorzio Scilab si è unito alla Fondazione Digiteo; Da luglio 2012, la pubblicazione e lo sviluppo di Scilab Enterprises.

Xcos è l’alternativa a Simulink, che è anche un pacchetto software gratuito ed è stato originariamente sviluppato dall’INRIA.

La funzionalità e la sintassi di Scilab / Xcos è in gran parte identica a quella di MATLAB / Simulink e ci sono convertitori da MATLAB a Scilab. Scilab sei tu. a. utilizzato per applicazioni tecniche e scientifiche nell’insegnamento, nella ricerca e nell’industria. Scilab ti trasforma. a.

Le caratteristiche includono:

  • grafici 2D e 3D di tutte le forme popolari basate su JOGL
  • algebra lineare numerica
  • calcoli polinomiali
  • statistiche
  • ingegneria di controllo
  • elaborazione del segnale digitale e funzioni I / O per lettura e scrittura Dati, compresi i file audio nel formato di file WAVE
  • gran numero di script di soluzione Scilab / Xcos pronti all’uso e librerie di funzioni da utenti di tutto il mondo.

Scilab / Xcos è implementato in C , ma può anche essere esteso da moduli scritti in Scilab / Xcos stesso o in altre lingue, ad es. Fortran , Python con SciPy o C, per cui esistono interfacce definite. Fornisce interfacce definite a toolkit ( toolkit  raccolta di strumenti che vengono prodotti,utilizzati e spesso conservati insieme per uno scopo specifico) già disponibili o liberamente programmabili (toolbox) come SPI, LabVIEW , Modelica , ma anche MuPAD . Con il rilascio della versione 5.0,  sono state riprogrammate molte funzionalità grafiche e l’interfaccia utente in Java.

Come installare Scilab su Ubuntu

Assicurati che il tuo sistema sia aggiornato.

Terminale
  • sudo apt update
  • sudo apt upgrade

Utilizzare apt per l’installazione.

Terminale
  • sudo apt install scilab

Scilab è anche disponibile come pacchetto di tarball dal loro sito web. La procedura è davvero semplice:

Scarica QUI il tarball e decomprimilo.

Terminale
  • tar -xvf ~/Scaricati/scilab-6.0.1.bin.linux-x86_64.tar.gz

Decoprimendo la struttura creerete una directory nella directory corrente. Per eseguire scilab, cd su scilab-xxx / bin ed esegui, non hai bisogno di ulteriori installazioni. Per aggiornare, basta decomprimere il nuovo tarball.

Terminale
  • / scilab

Esistono diversi file eseguibili, tra cui scilab-cli, scilab-adv-cli e XML2Modelica. Per cominciare, inizia con scilab plain. Userai gli altri quando diventerai più avanzato.

Questo è solo il primo passo per diventare produttivi con Scilab. I pacchetti sono disponibili sia dal tuo repository preferito che da te stesso dopo aver avviato il software. Se usi Ubuntu e segui l’approccio del pacchetto, usa la funzione di ricerca.

Trova un pacchetto corrispondente per le tue esigenze.

Ecco un esempio, la libreria celestlab .

Lo usano per calcolare traiettorie per voli spaziali e analisi orbita. Ora inizia a pianificare la tua prossima missione spaziale.

Terminale
  • sudo apt search scilab-celestlab

Quando avvierai scilab la volta successiva, celestlab sarà disponibile nel menu Toolboxes. La documentazione viene visualizzata anche nel browser della guida, il modo migliore per conoscere il pacchetto è utilizzare il codice nella documentazione. Potete  copiare il codice in un file vuoto e modificarlo per le proprie funzioni.

L’altro modo per installare nuovi pacchetti è quello di cercare con la funzione integrata dell’applicazione. Per fare ciò, apri Gestione moduli dal menu Applicazione. In c’è una grande collezione di moduli. Alcuni aggiungono capacità matematiche per applicazioni specifiche mentre altri aggiungono capacità di comunicazione. Questo include una libreria USB e il supporto per Arduino.

Se è la prima volta che usi scilab, avvia le dimostrazioni dal menu ‘? → Scilab Dimostrazioni’ . Ciò che viene visualizzato è un lungo elenco di script dimostrativi per mostrare cosa potete fare con il software. Ad esempio, puoi vedere esempi dei diversi temi di colore disponibili per i grafici. Il modulo ‘graphplot’ mostra questo nell’illustrazione 1:

Installa Scilab Ubuntu

Questa parte di Scilab può consumare ore per il geek della matematica, ma assicurati di iniziare a programmare con l’aiuto di questi demo. Vedrai il codice in esecuzione nella console e il risultato in una finestra grafica separata. Per vedere cosa è disponibile, la cosa migliore è provare alcuni calcoli con la console. Sulla console, inserisci la tua espressione e il risultato apparirà sotto.

-> A = [1,2; 2,4];

->sinm(A)+0.5*%i*(expm(%i*A)-expm(-%i*A))
ans =

0 0
0 0

Nell’espressione precedente, la routine imposta A come matrice e i valori vengono utilizzati nel calcolo. Osserva attentamente la prima affermazione, termina con un punto e virgola. Senza il punto e virgola il valore verrebbe visualizzato in una risposta nella riga sottostante e tutte le informazioni andranno perse.

Questo metodo rispecchia il funzionamento di Octave. Puoi usarlo per prototipare piccole funzioni per pezzi di software più grandi, può anche essere usato per trovare rapidamente soluzioni alle domande che compaiono durante il lavoro. Un’altra cosa importante da notare è che la procedura usa sinm , con una ‘m’ alla fine. La ‘m’ indica la matrice che il peccato regolare gestisce anche i numeri singoli, questo è lo stesso per la maggior parte delle funzioni disponibili.

Per le persone con una certa esperienza di scripting, il linguaggio di Octave  sembrerà familiare. Questa è una scelta deliberata dei designer.

 

Scilab include già molte costanti matematiche come pi , squareroot e funzioni trigonometriche . Una volta identificata l’area di interesse, è possibile trovare la maggior parte delle funzioni per la particolare area di interesse.

Puoi anche avere variabili all’interno dello script che sono locali alla routine.

Conclusione

Scilab è un pacchetto molto potente e grandi istituzioni e aziende lo hanno adottato. Alla luce di questi fatti, non sorprende che il programma contenga troppe funzioni nel pacchetto predefinito e che ci siano ancora una vasta gamma di pacchetti di estensione per industrie speciali e lavori scientifici. Un hobbista può anche pianificare circuiti elettronici e il percorso di un drone. È confortante sapere che pacchetti come questo esistono come open source, così le persone possono insegnare loro stessi cose che normalmente sarebbero considerate impossibili per un “dilettante”.