Come-cambiare-lindirizzo-mac-su-linux | Linuxiano.it
Privacy Policy

Come-cambiare-lindirizzo-mac-su-linux

Come-cambiare-lindirizzo-mac-su-linux

Nelle telecomunicazioni come anche nell’informatica l’indirizzo MAC (Media Access Control), è un codice di 48 bit (6 byte) destinato in modo univoco dal produttore a tutte le schede di rete ethernet o wireless prodotta al mondo, modificabile a livello software

Modificare l’indirizzo MAC

Sebbene l’indirizzo MAC sia permanente di natura, esistono alcuni metodi che permettono di ingannarlo, operazione che in gergo tecnico viene detta MAC spoofing. La modifica può essere utile per motivi di privacy, ad esempio collegandosi ad una rete Wi-Fi libera, o per motivi di interoperabilità. In ogni caso queste modifiche sono puramente software e non permanenti: al riavvio del sistema viene ripristinato l’indirizzo MAC originale memorizzato all’interno del dispositivo hardware.

Motivazioni

La modifica dell’indirizzo MAC non è necessariamente cattiva: un utente può voler modificare in modo legittimo l’indirizzo MAC di un precedente dispositivo hardware per riottenere la connettività dopo un malfunzionamento hardware.
La modifica dell’indirizzo MAC assegnato può invece essere usata con intenti di pirateria informatica, per esempio per aggirare i meccanismi di sicurezza, presentando un indirizzo come valido per le access control list (ACL) sui server o sui router, per nascondere un computer su una rete, o per fingere di impersonare un altro dispositivo di rete e ottenere quindi il traffico originariamente destinato altrove. Un esempio di azione malevola per aggirare le protezioni di sicurezza locali (a livello 2 – datalink) è articolata in 2 fasi:

  • modifica dell’indirizzo MAC per saltare in una VLAN specifica
  • sniffing dei pacchetti all’interno della nuova VLAN

Come-cambiare-lindirizzo-mac-su-linux

Ti sei mai chiesto come cambiare l’indirizzo MAC di una scheda d’ interfaccia di rete su Linux? No? Va bene, ti mostrerò come. Ma aspetta, perché dovremmo cambiarlo in primo luogo? Per la privacy! Se non si desidera esporre il vero ID MAC quando si è connessi a un hotspot WiFi pubblico, è sufficiente modificarlo o simularlo con un altro indirizzo MAC. Può succedere che l’amministratore di rete blocca un determinato indirizzo MAC nel router o nel firewall. In questi casi, è possibile utilizzare questo metodo per modificare l’ID MAC. La modifica viene anche chiamata spoofing dell’indirizzo MAC o falso indirizzo MAC . In questo breve tutorial, vedremo come cambiare l’indirizzo MAC su Linux.

Trova l’indirizzo MAC su Linux

Per prima cosa, cerchiamo di trovare l’indirizzo MAC o l’indirizzo hardware di una scheda di interfaccia di rete in Linux, apri teminale e digita:

  • ifconfig | grep HWaddr

oppure

  • ip link show

oppure

  • ifconfig | grep ether

Potete utilizzare qualsiasi dei comandi sopra per scoprire l’ID MAC di una scheda di interfaccia di rete. Questi comandi dovrebbero funzionare su quasi tutte le distribuzioni Linux.

Ora vediamo come cambiare l’indirizzo MAC.

Possiamo farlo in due modi. Si prega di essere consapevoli che non si dovrebbe fare questo su una scheda di rete live che è attualmente in uso. Se lo fai, probabilmente, la tua connessione di rete terminerà. Prova questo metodo con una carta aggiuntiva.

Metodo Macchanger

Macchanger è una semplice utility per visualizzare, modificare e manipolare indirizzi MAC per le tue schede d’ interfaccia di rete. È disponibile in quasi tutti i sistemi operativi GNU / Linux.

Per installare aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e copiate i seguenti comandi:

Su Debian / Ubuntu:

Per il macchanger in Debian, Ubuntu e le sue derivati:

Terminale
  • sudo apt-get install macchanger

Su Fedora, CentOS, RHEL:

  • sudo yum install macchanger

oppure

  • sudo dnf install macchanger

Per installare Macchanger in Arch Linux e le sue derivate:

  • sudo pacman -S macchanger

Specificare l’impostazione del macchanger se ogni volta che un dispositivo di rete viene attivato o disattivato,  automatico o manuale.

Questo dà un nuovo indirizzo MAC ogni volta che si collega un cavo ethernet o si riattiva il wifi. Vi consiglio di non eseguire automaticamente, a meno che non sia davvero necessario cambiare l’ID MAC ogni volta, quindi spunta su “no“.

uso

Per assegnare qualsiasi indirizzo MAC casuale aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e copiate i seguenti comandi:

Terminale
  • macchanger -r <nome-interfaccia>

Per scoprire il nome dell’interfaccia di rete:

Terminale
  • ip addr

Come vedi nello screenshot qui sopra, enp4s0f1 è il nome della mia scheda di interfaccia di rete, se noti ce ne sono due l’altra è wlp3s0.

Per modificare l’indirizzo MAC della scheda di rete enp4s0f1:

Terminale
  • sudo macchanger -r enp4s0f1

Gl’indirizzi MAC originali non sono mostrati quello nuovo cioè cmbiato è “new MAC”.