ottenere-la-ricerca-di-tipo-ahead-nuovamente-con-nautilus-su-ubuntu-18-04-lts | Linuxiano.it
Privacy Policy

ottenere-la-ricerca-di-tipo-ahead-nuovamente-con-nautilus-su-ubuntu-18-04-lts

ottenere-la-ricerca-di-tipo-ahead-nuovamente-con-nautilus-su-ubuntu-18-04-lts

Se ti manca la funzione “ricerca avanzata” con Nautilus sul desktop di Ubuntu, allora leggi quest’ articolo dove ti verrà troverai la soluzione per ripristinare la funzione

ottenere-la-ricerca-di-tipo-ahead-nuovamente-con-nautilus-su-ubuntu-18-04-lts

È stato creato un nuovo PPA che porta questa funzionalità, nota anche come “ricerca interattiva”, “ricerca in avanti” e “ricerca mentre si digita”, di nuovo su Nautilus e di nuovo su Ubuntu.

Gli sviluppatori GNOME di upstream hanno rimosso la funzionalità di tipo ahead da Nautilus nel 2013, sostituendola con la ricerca full-text che ha il compito di decodificare i file all’interno della cartella corrente, nonché le sottodirectory e il contenuto dei file.

Digitare trovare / cercare in Nautilus funziona in questo modo: si apre una cartella e si inizia a digitare. Mentre digiti, il file manager salta immediatamente a / trova / mette a fuoco il primo file (o cartella) che corrisponde alla tua query, ma solo nella directory che stai visualizzando.

Questo è veloce, efficiente e piuttosto intuitivo.

Ad esempio, se apri “Immagini” e inizi a digitare “ubuntu”, salterai istantaneamente alla prima immagine (o cartella) che inizia con “estate”. È quindi possibile utilizzare i tasti freccia della tastiera per saltare al risultato di corrispondenza successivo e così via.

Puoi vedere la funzione “in azione” in questo video che ho trovato su YouTube. Tieni presente che il metodo per abilitare la ricerca interattiva menzionato da questo video non ha funzionato per diversi anni.

Consiglio rapido

Prima di andare avanti e mostrarti come sostituire Nautilus di serie con una build di terze parti, dovrei notare che puoi fare in modo che la ricerca full-text funzioni più come la ricerca di tipo-ahead senza utilizzare PPA e patch.

Come? Basta modificare le preferenze di ricerca di Nautilus in “mai” cercare nelle sottocartelle e disabilitare la ricerca full-text come comportamento predefinito.

Come abilitare Nautilus Typeahead Trova in Ubuntu 18.04 LTS

Se non hai la ricerca di typeahead in Nautilus puoi recuperarlo su Ubuntu 18.04 LTS senza dover effettuare il downgrade o passare a un file manager alternativo come Nemo , Caja o Thunar .

È tutto merito di un nuovo PPA di terze parti (si applicano così i soliti rischi) che riporta la funzionalità persa usando una patch dal repository di Arch User.

Ora: ti preghiamo di comprendere che questo PPA sostituirà la versione standard di Nautilus 3.26 usata in Ubuntu 18.04 per una build di terze parti compilata con funzionalità di ricerca typeahead abilitata.

Questo PPA supporta solo Ubuntu 18.04 LTS.

Per continuare, apri una nuova finestra Terminale (CTRL+ALT+T)  ed scrivi questo comando:

Terminale

sudo add-apt-repository ppa:lubomir-brindza/nautilus-typeahead

Dopo aver confermato che vuoi aggiungere il PPA, Ubuntu aggiornerà automaticamente le tue fonti di sistema.

Una volta completato l’aggiornamento, esegui:

Terminale

sudo apt dist-upgrade

Esamina le modifiche che il comando propone e, se sei felice di procedere, lascia che “faccia il suo dovere”.

Una volta completata l’installazione, potrebbe essere necessario riavviare Nautilus affinché le modifiche abbiano effetto:

Terminale

nautilus -r

Questo è tutto.

Apri una finestra di Nautilus e inizia a digitare!

Annullare la modifica

Se incontri qualche bug mentre usi questo PPA, o vuoi tornare alla versione standard di Nautilus, con Ubuntu arriva, apri una finestra di Terminale ed esegui:

Terminale
……

sudo apt install ppa-purge

sudo ppa-purge ppa:lubomir-brindza/nautilus-typeahead

[/su_box]
Se avete consigli o domande non esitate a scrivermi[/su_note