Qual è la differenza tra i kernel macOS e Linux | Linuxiano.it
Privacy Policy

Qual è la differenza tra i kernel macOS e Linux

Qual è la differenza tra i kernel macOS e Linux

Alcune persone potrebbero pensare che ci siano somiglianze tra macOS e kernel Linux perché possono gestire comandi e software simili o, pensano addirittura che macOS di Apple sia basato su Linux

La verità è che entrambi i kernel hanno storie e caratteristiche molto diverse. Oggi daremo un’occhiata alla differenza tra macOS e kernel Linux.

Storia del kernel macOS

Inizieremo con la cronologia del kernel macOS. Nel 1985, Steve Jobs lasciò Apple a causa di una caduta con il CEO John Sculley e il consiglio d’ amministrazione della Apple. Quindi fondò una nuova società di computer chiamata NeXT. Jobs voleva ottenere rapidamente un nuovo computer (con un nuovo sistema operativo) sul mercato. Per risparmiare tempo, il team NeXT ha utilizzato il kernel Mach di Carnegie Mellon e parti della base di codice BSD per creare il sistema operativo NeXTSTEP .

NeXT non è mai diventato un successo finanziario, dovuto in parte all’abitudine di Jobs di spendere soldi come se fosse ancora alla Apple. Nel frattempo, Apple aveva provato senza successo in diverse occasioni ad aggiornare il proprio sistema operativo, arrivando persino a collaborare con IBM. Nel 1997, Apple ha acquistato NeXT per $ 429 milioni. Come parte dell’accordo, Steve Jobs è tornato su Apple e NeXTSTEP è diventato il fondamento di macOS e iOS.

Storia del kernel di Linux

A differenza del kernel macOS, Linux fu creato come parte di uno sforzo commerciale. Invece, è stato creato nel 1991 dallo studente d’ informatica finlandese Linus Torvalds. Originariamente, il kernel è stato scritto sulle specifiche del computer di Linus perché voleva sfruttare il nuovo processore 80386. Linus nell’agosto del 1991 ha pubblicato il codice per il suo nuovo kernel su Usenet e stava ricevendo il codice e suggerimenti di funzionalità da tutto il mondo. L’anno seguente Orest Zborowski portò il sistema X Window su Linux, dandogli la possibilità di supportare un’interfaccia grafica utente.

Negli ultimi 27 anni, Linux è lentamente cresciuto e ha acquisito funzionalità. Non è più un progetto per studenti di piccole dimensioni. Ora gestisce la maggior parte dei dispositivi di calcolo del mondo e dei supercomputer del mondo. Non troppo malandato.

Funzionalità del kernel macOS

Il kernel macOS è ufficialmente noto come XNU. L’ acronimo sta per “XNU is Not Unix.” Secondo la pagina Github di Apple, XNU è “un kernel ibrido che combina il kernel Mach sviluppato alla Carnegie Mellon University con componenti di FreeBSD e C ++ API per scrivere driver”. La parte del codice del sottosistema BSD è “tipicamente implementata come server dello spazio utente nei sistemi microkernel” . La parte Mach è responsabile del lavoro di basso livello, come il multitasking, la memoria protetta, la gestione della memoria virtuale, il supporto per il debug del kernel e l’I / O della console.

Funzionalità del kernel di Linux

Mentre il kernel macOS combina le caratteristiche di un microkernel ( Mach )) e un kernel monolitico ( BSD ), Linux è solo un kernel monolitico. Un kernel monolitico è responsabile della gestione della CPU, della memoria, della comunicazione tra processi, dei driver di dispositivo, del file system e delle chiamate del server di sistema.

Differenza tra il kernel Mac e Linux in un’unica riga

Il kernel macOS (XNU) è stato usato più a lungo di Linux e si basava su una combinazione di due basi di codice ancora più vecchie. D’altra parte, Linux è più recente, scritto da zero e viene utilizzato su molti altri dispositivi.