Installa GitLab su Ubuntu 18.04 | Linuxiano.it
Privacy Policy

Installa GitLab su Ubuntu 18.04

Installa GitLab su Ubuntu 18.04

Con la recente acquisizione di GitHub da parte di Microsoft, molte aziende e organizzazioni hanno deciso di migrare da GitHub verso altre alternative

GitLab è una piattaforma web open source che permette la gestione di repository Git e di funzioni trouble ticket. Appartiene a GitLab Inc.

Offre molto di più dei repository remoti e del controllo del codice sorgente. GitLab si presenta come un servizio a pagamento con diversi livelli di supporto e opzioni di hosting, ma ha anche una Community Edition (CE) che è gratuita per chiunque da installare sul proprio server.

Con GitLab, puoi pianificare i tuoi progetti e implementare metodologie come Agile per i membri del tuo team. Tracciare problemi e ciclo di sviluppo, implementare una pipeline di CD / CI, mantenere i registri dei container e automatizzare la containerizzazione delle versioni appena spedite. È inoltre possibile scrivere documentazione e gestire wiki privati, monitorare l’ambiente e l’utilizzo delle risorse del software in varie fasi, come test o produzione.

Prerequisiti

In base ai requisiti minimi di GitLab Community hai bisogno di:

  • vCPU ma 2 è raccomandato per prestazioni ottimali
  • Almeno 4 GB di RAM con 4 GB di spazio di swap
  • Accesso root o privilegi sudo sul server

Se stai sperimentando sulla tua rete locale (ad esempio nella tua casa), non hai bisogno di un IP pubblico o di un FQDN (Fully Qualified Domain Name), ma per casi di utilizzo del mondo reale ti consigliamo vivamente di avere:

  • Un IP pubblico statico al server su cui installare GitLab
  • Un FQDN che punta a quell’IP

Più di ogni altra cosa, un FQDN ti aiuterà a integrare GitLab con LetsEncrypt che è abbastanza essenziale dal punto di vista della sicurezza e della privacy.

Parleremo dell’integrazione di LetsEncrypt, ma per la maggior parte, la demo viene eseguita su una rete locale con GitLab in esecuzione dietro un NAT con un IP privato. Infine, vogliamo che il nostro server esegua un’installazione pulita del server LTS di Ubuntu 18.04 in modo da emulare accuratamente lo scenario reale.

Installazione di dipendenze e aggiunta di repository

Il primo passo che dovremmo eseguire è il consueto aggiornamento e aggiornamento del sistema:

Terminale
  • sudo apt update
  • sudo apt upgrade -y

Quindi dobbiamo verificare che i seguenti pacchetti siano installati:

  • ca-certificates
  • software-properties-common
  • openssh-server

È probabile che tu abbia già effettuato l’accesso usando OpenSSH e che gli altri pacchetti siano pronti all’uso con Ubuntu 18.04, Tuttaviameglio verificare:

Terminale
  • sudo apt install ca-certificates openssh-server software-properties-common

Una dipendenza importante che potrebbe richiedere assistenza durante l’installazione è Postfix, un agente di trasferimento della posta. GitLab ha bisogno di comunicare con gli utenti via email.

Terminale
  • sudo apt install postfix

installa-gitlab-su-ubuntu-18-04 installa-gitlab-su-ubuntu-18-04 installa-gitlab-su-ubuntu-18-04 installa-gitlab-su-ubuntu-18-04

Qui, ti verrà chiesto di selezionare il tipo di installazione che è, selezionare Sito Internet, e quindi assicurarsi che il FQDN.

Successivamente ci viene richiesto di aggiungere un nome di dominio, nel caso in cui si utilizzi IP pubblico o privato, è sufficiente aggiungere anche quell’indirizzo IP. Ho impostato un DNS locale e GitLab è stato installato su ubuntu.local. Se stai usando un FQDN, come gitlab.example.com per la tua istanza GitLab, usa quel nome di dominio qui.

Ora siamo pronti ad aggiungere GitLab alla nostra lista di repository che verrebbero poi installati.
Questo script installerà alcune dipendenze aggiuntive, aggiungerà le chiavi gpg per i repository ufficiali e aggiungerà il repository all’elenco delle fonti. Rendere il nostro sistema pronto per il passaggio finale dell’installazione.

Terminale
  • curl https://packages.gitlab.com/install/repositories/gitlab/gitlab-ce/script.deb.sh | sudo bash

Installazione e configurazione di GitLab

Terminale
  • sudo apt install gitlab-ce

Questo potrebbe richiedere del tempo, perché il pacchetto stesso è enorme (circa 470 MB al momento della stesura di questo documento) e il download e il disimballaggio potrebbero richiedere del tempo. Fatto ciò, siamo ora pronti per configurare GitLab.

Apri il file /etc/gitlab.rb usando il tuo editor di testo preferito (usando i privilegi root) e modifica la linea che dice external_url come mostrato di seguito:
Se lo si installa sul servizio di hosting pubblico, con un FQDN, è possibile aggiungerlo come valore. Inoltre è possibile utilizzare https, anziché http. Quindi se il tuo nome di dominio è gitlab.example.com , verrà inserito come:
Ma useremo http, visto che è un’installazione locale.
LetsEncrypt Integration (HTTPS)

Questo passaggio è applicabile solo per le persone che utilizzano un FQDN e hanno impostato external_url per utilizzare https, nel passaggio precedente.

Nello stesso file /etc/gitlab/gitlab.rb, cerca la sezione che riguarda LetsEncrypt (cerca “Let’s Encrypt Integration”) e abilita Let’s Encrypt, insieme ad essa aggiungi il tuo attuale account email, nel caso in cui LetsEncrypt ti voglia avvisare su rinnovi di certificati non pianificati / programmati.
Le due linee che sono state modificate qui sono:

Ora puoi salvare il file e avviare l’applicazione GitLab con la configurazione modificata.

Terminale
  • sudo gitlab-ctl reconfigure

È così! L’istanza di GitLab è attiva e funzionante. Utilizza il browser per visitare il pannello di controllo all’indirizzo http: // IP_ADDRESS o https://gitlab.example.com nel caso in cui hai utilizzato FQDN con SSL.

Configurazione iniziale

Visitando il sito Web sul tuo browser, ti verrà prima chiesto di impostare una password per l’utente “root” e una registrazione.

installa-gitlab-su-ubuntu-18-04

Impostare una password e quindi accedere come utente “root” utilizzando lo stesso. Da qui inizia il tuo viaggio gratuito GitHub. Prendi il controllo dei tuoi progetti, aggiungi i membri del tuo team ed essere produttivi ancora una volta!

Rimuovere.

per rimuovere aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e copiate i seguenti comandi:

Rimuovi servizi

Terminale
  • sudo gitlab-ctl uninstall

Pulisci tutti i dati generati dall’utilizzo del pacchetto

Terminale
  • sudo gitlab-ctl cleanse

Potresti anche voler rimuovere tutti gli account che hai configurato. Fare così

Terminale
  • sudo gitlab-ctl remove-accounts

Quindi rimuovere il pacchetto utilizzando

Terminale
  • sudo dpkg -P gitlab-ce