Le migliori gallerie di foto e video self-hosted | Linuxiano.it
Privacy Policy

Le migliori gallerie di foto e video self-hosted

Le migliori gallerie di foto e video self-hosted

Le foto che scattiamo e i video che registriamo possono riportarci indietro nel tempo e ricordarci chi eravamo, cosa abbiamo realizzato e chi si trovava con noi

Ma nonostante le foto e i video preziosi per noi, li consegniamo volentieri alle aziende che gestiscono servizi di hosting di immagini e video, reti di social media e siti di file hosting.

Il problema è che le aziende si preoccupano principalmente di realizzare un profitto, e non gliene potrebbe importare di meno se ciò significasse arrestare un popolare servizio di hosting multimediale dove centinaia di migliaia di persone memorizzano le proprie foto e video personali. Fortunatamente, non abbiamo bisogno di grandi aziende per creare gallerie multimediali e condividere i nostri ricordi con il mondo intero.

Ci sono molte gallerie di foto e video self-hosted che forniscono la sostituzione del software rispettosa della libertà ai principali servizi di pubblicazione multimediale come Flickr o Imgur. Tutto ciò di cui hai bisogno è un server web e la possibilità di seguire le istruzioni passo-passo. Se pensi di avere quello che serve per installare una galleria di foto e video self-hosted, sentiti libero di sceglierne uno dalla lista qui sotto in modo che tu possa, una volta per tutte, creare una casa sicura per i tuoi ricordi e creazioni artistiche.

1. Zenphoto

Dal 2005, centinaia di sviluppatori di tutto il mondo hanno contribuito a Zenphoto, cercando di rendere questo CMS per siti web autogestiti e orientati alla galleria, per quanto possibile. Zenphoto supporta tutti i comuni formati di file immagine, video e audio, inclusi .jpg, .gif, .png, .mp4, .m4a *, .flv, .mov, .3gp, .ogv, .webm, .mp3, .m4a , .fla, .webma, .oga e molti altri.

Con Zenphoto, puoi caricare facilmente file utilizzando un’interfaccia d’ amministrazione o tramite FTP. Puoi cercare nel tuo archivio multimediale con espressioni booleane e Zenphoto è in grado di creare dinamicamente album in base alle tue ricerche.

Ciò che distingue Zenphoto da altre gallerie multimediali autoprodotte è il suo supporto per le pagine di blog. Invece di dover gestire un sistema di gestione dei contenuti come WordPress, oltre a una galleria multimediale self-hosted, Zenphoto consente di pubblicare post sul blog con gallerie d’ immagini, commenti, tag e altro ancora.

Zenphoto utilizza un tema altamente personalizzabile basato su HTML5, CSS e PHP. Ci sono cinque temi inclusi nell’installazione standard di Zenphoto, e decine di altri sono disponibili da sviluppatori di terze parti. Se non ti piace alcun tema Zenphoto esistente, puoi facilmente crearne uno tu stesso o personalizzare e uno esistente.

Ultimo ma meno importante, Zenphoto può essere esteso con oltre 200 estensioni di terze parti, che coprono tutto, dalla gestione dei media alla geotagging al supporto linguistico. Tutto questo fa di Zenphoto la nostra galleria di foto e video self-host preferita e, nella prossima sezione di questo articolo, descriviamo come è possibile installarlo sul proprio server.

2. MediaGoblin

MediaGoblin è un’alternativa decentralizzata a Flickr, YouTube, SoundCloud e altre piattaforme di distribuzione multimediale online. La sua vita iniziò nel 2008 quando si tenne un incontro alla Free Software Foundation per discutere il percorso che le comunità d’ Internet dovrebbero intraprendere. Da allora, MediaGoblin è maturata nella piattaforma web estensibile e ricca di funzionalità per ospitare e condividere molte forme di media digitali che è oggi.

MediaGoblin dà potere ai creatori di contenuti e agli artisti con la sua natura aperta e l’estensibilità quasi illimitata. È possibile aggiungere facilmente un nuovo tipo di supporto o nuovo provider d’ autenticazione, scrivere plug-in, collegare MediaGoblin alle API di un’altra piattaforma e molto altro. Se ti piace l’idea di personalizzazione ma non sai da dove iniziare, la fiorente community di MEdiaGoblin ti accoglierà e ti aiuterà a iniziare.

3. Piwigo

Piwigo è una galleria fotografica facilmente personalizzabile per il web progettata per essere veloce, gratuita e flessibile. È progettato per soddisfare le esigenze di individui e organizzazioni, e il suo codice sorgente è disponibile per chiunque possa studiare e modificare.

Al centro di Piwigo c’è un motore d’ elaborazione delle immagini ad alte prestazioni in grado di classificare migliaia o anche centinaia di migliaia di foto in tempi record. Le foto possono essere aggiunte a Piwigo da più fonti, tra cui un modulo Web, un software client FTP, Adobe Lightroom, Google Picasa e applicazioni mobili.

Piwigo può aggiungere automaticamente una filigrana su tutte le foto, descrivere foto con tag, creare un calendario fotografico usando i metadati Exif estratti e ridimensionare le foto per una migliore compatibilità con varie risoluzioni dello schermo. Piwigo può essere facilmente esteso con i plugin, e ci sono vari temi forniti sia dalla comunità del progetto che dagli sviluppatori.

4. Litchi

Lychee è un’elegante galleria fotografica self-hosted che può essere installata in pochi secondi e utilizzata per condividere foto e album con un clic. Per impostazione predefinita, Lychee presenta i tuoi contenuti su uno sfondo scuro monocromatico, rendendolo l’inizio dello spettacolo. Lo stesso approccio senza fronzoli alla gestione delle foto è stato applicato anche a condivisione, caricamento, modifica collettiva e ricerca.

Lychee è completamente open source (gratis) e chiunque può modificarlo o usarlo come base per un nuovo progetto. Per eseguire Lychee, tutto ciò di cui hai bisogno è un server web con PHP 5.5 o successivo e un database MySQL. Le istruzioni di installazione ufficiali sono così semplici che anche i principianti con un’esperienza molto limitata di auto hosting dovrebbero essere in grado di installare Lychee in pochi minuti.

5. Koken.me

Koken è una parola giapponese per una persona vestita di nero che entra nel palcoscenico del teatro per riorganizzare il set. La parola è adatta per questo software di gestione dei contenuti e di pubblicazione di siti Web per i fotografi perché ti aiuta a raggiungere la tua visione artistica e a presentarla a tutto il mondo senza attirare l’attenzione su di sé.

Koken ha un’interfaccia di gestione completa che sembra e si presenta come un’applicazione desktop ma risiede completamente sul web. Oltre alle immagini, Koken supporta anche contenuti di testo e video, permettendoti di raccontare storie visive avvincenti usando un intuitivo editor WYSIWYG (What You See Is What You Get).

Come installare e configurare Zenphoto

Molti provider di hosting Web offrono convenienti script d’ installazione per Zenphoto semplicemente con un clic. Naturalmente, puoi sempre installare Zenphoto manualmente completando le seguenti fasi:

  1. Ottieni l’ ultima versione di Zenphoto dal sito ufficiale.
  2. Estrai il file scaricato e caricalo sul tuo server tramite FTP.
  3. Creare un database MySQL per Zenphoto.
  4. Vai alla tua galleria usando un browser web. La pagina setup.php dovrebbe caricarsi automaticamente. In caso contrario, passa direttamente a tuosito.com/zenphoto/zp-core/setup.php.
  5. Vai alla tua galleria usando un browser web. La pagina setup.php dovrebbe caricarsi automaticamente.
  6. Completa il processo di installazione.

Se hai incontrato degli errori lungo il percorso, molto probabilmente è qualcosa a che fare con le autorizzazioni per i file e le cartelle Zenphoto. Visita questa pagina per saperne di più sulle autorizzazioni richieste e su come cambiarle.