TensorFlow-apprendere-automaticamente | Linuxiano.it
Privacy Policy

TensorFlow-apprendere-automaticamente

TensorFlow software per apprendimento automatico

TensorFlow è una Libreria software open source per l’apprendimento automatico (machine learning), che fornisce moduli testati e ottimizzati utili nella realizzazione di algoritmi per diversi tipi di compiti percettivi e di comprensione del linguaggio.

È una seconda generazione di API attualmente usata sia in ambito di ricerca sia in ambito di produzione da 50 team in dozzine di prodotti commerciali Google come il riconoscimento vocale, Gmail, Google Foto, e Ricerca. Questi team hanno usato in precedenza DistBelief, la prima generazione di API. TensorFlow è stato sviluppato dal team Google Brain e rilasciato sotto la licenza open source Apache 2.0 il 9 novembre 2015.

Supporto hardware e software

TensorFlow supporta i principali sistemi operativi a 64 bit (Windows, Linux e MacOsX) e Android. Nonostante la documentazione ufficiale all’inizio parlasse di un limitato supporto HW, attualmente può funzionare su numerosi tipi di CPU e anche su GPU grazie al supporto di linguaggi come Cuda o OpenCl.

Inoltre Google ha ideato e realizzato un processore ASIC espressamente dedicato a questo linguaggio, chiamato TPU (Tensor Processing Unit). La sua ultima versione ha una capacità di calcolo di 180

teraflop.

 

Caratteristiche

TensorFlow fornisce API native in linguaggio Python, C/C++, Java, Go, e RUST. API di terze parti disponibili sono in C#, R e Scala. Da ottobre 2017 ha integrato la funzionalità Eager Execution che permette l’esecuzione immediata delle operazioni richiamate da Python.

Installazione di TensorFlow

creeremo un ambiente virtuale e installeremo TensorFlow.
Innanzitutto, crea una directory di progetto chiamata tf-test :

Terminale

mkdir ~ / tf-test

E navigando nella nostra directory tf-test appena creata:

Terminale

cd ~ / tf-test

Ora creeremo un nuovo ambiente virtuale tensorflow-venv . Eseguite questo comando per creare l’ambiente:

Terminale

python3 -m venv tensorflow-venv

Esegui il comando qui sotto per attivare l’ambiente.

Terminale

source tensorflow-venv / bin / activate

Eseguire il seguente comando per installare e aggiornare alla versione più recente di TensorFlow disponibile in PyPi.

Terminale

pip install –upgrade tensorflow

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.

 

Iscriviti al sito

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio


Ho letto

l’informativa Privacy

e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

Risolvi il reCAPTCHA per dimostrare che non sei un robot:
[recaptcha]

clicca qui per tornare a Linuxiano