usare-comando-mkdir | Linuxiano.it
Privacy Policy

usare-comando-mkdir

Come usare il comando mkdir con Linux

mkdir è un comando dei sistemi operativi Unix e Unix-like, e più in generale dei sistemi POSIX, che crea una o più directory

Il comando mkdir è usato per creare nuove directory su Linux. In questo articolo, vi mostrerò come utilizzare il comando mkdir per creare directory dalla riga di comando. Userò Ubuntu 18.04 LTS per la dimostrazione, ma qualsiasi distribuzione

mkdir è un comando dei sistemi operativi Unix e Unix-like, e più in generale dei sistemi POSIX, che crea una o più directory

Linux dovrebbe andare bene.

Percorso assoluto e percorso relativo

Ci sono 2 tipi di percorso in Linux. Percorso assoluto e percorso relativo. Avere concetti chiari di questi termini è essenziale per lavorare con il comando mkdir.

Percorso assoluto: è il percorso completo per la directory o il file desiderato. Un percorso assoluto contiene prima la directory / (root) e poi sposta la gerarchia delle directory (albero) verso il basso fino a raggiungere la directory o il file desiderato.

Ad esempio, /db/ mysql/data è un percorso di directory assoluto . /etc/fstab è un percorso file assoluto.

Percorso relativo: il percorso relativo viene calcolato dalla directory di lavoro corrente. Può iniziare con o senza ./ ma non può iniziare con /

Potete stampare il percorso corrente della directory di lavoro con il comando pwd come segue:

usare-comando-mkdir

Ora, se il percorso della directory è ./db/mysql/data o semplicemente db/mysql/data, allora si trova effettivamente nella directory padre/home/daniel. notate che non è necessario digitare il percorso completo o assoluto /home/daniel/db / mysql/data.

Creazione di una directory con mkdir

Questo è l’uso più semplice e più comune di mkdir.

Per creare un nuovo file di directory / (diciamo) nella directory di lavoro corrente, scrivete il seguente comando:

Terminale
  • mkdir file

Come puoi vedere, viene creato un nuovo file di directory / .

Terminale
  • ls -l

usare-comando-mkdir

Se non desideri creare una directory nella directory di lavoro corrente, puoi accedere alla directory padre (all’interno della quale si desidera creare la nuova directory) e creare una nuova directory. Ma c’è una soluzione migliore.

Per creare una nuova directory senza accedere alla directory principale, è possibile specificare il percorso della directory come segue:

Terminale
  • sudo mkdir /mnt/iso

Questo comando crea una nuova directory iso / all’interno della directory / mnt . Non ho dovuto navigare nella directory / mnt come puoi vedere

Terminale
  • ls -l / mnt

Creazione di una directory insieme alle directory padre con mkdir

Nella sezione precedente, ti ho mostrato come creare una nuova directory usando il percorso assoluto. Ma, se la directory genitore non esiste, allora con il percorso assoluto non sarai in grado di creare una directory. Mkdir avrebbe generato un errore. Dovrai prima creare la directory principale e poi creare la directory desiderata.
Fortunatamente, mkdir ha un flag -p o -parents che creerà le directory madri necessarie se non esistono.
Ad esempio, diciamo, vuoi spostare la directory dei dati MySQL in /db/mysql/ data. Ma nessuna delle directory principali esiste al momento. Quindi, invece di usare il comando 3 mkdir, puoi eseguire un singolo comando per dire a mkdir di creare le directory madri secondo necessità.

Terminale
  • sudo mkdir -p /db/mysql/data

O

  • sudo mkdir –parents /db/mysql/data

Come puoi vedere, le directory madri vengono create come richiesto.

usare-comando-mkdir

Molto probabilmente per usare questo comando dovete installare “tree”.

Per installare aprite un terminale e copiate i seguenti comandi:

Terminale
  • sudo  -s
  • apt get update
  • apt install tree

Mkdir con l’opzione -o può anche creare automaticamente le directory madri anche per i percorsi relativi.

Ad esempio, diciamo, vuoi creare un nuovo progetto di directory /python-test nella tua directory di lavoro corrente. Per farlo, esegui mkdir come segue:

Terminale
  • mkdir -p projects/python-test

Come puoi vedere, la directory projects/python-test viene creata all’interno della directory di lavoro corrente.

Creazione di più directory con mkdir

È possibile creare più directory con un singolo comando mkdir.

Diciamo che se desiderate creare 3 directory nodejs/,python/,java/ all’interno della directory di lavoro corrente ~ / projects. Per creare tutte queste directory, esegui mkdir come segue:

Terminale
  • mkdir nodejs python java

Come puoi vedere le directory richieste sono state create.

Nuovamente, diciamo, volessimo creare più directory per i database mysql, mariadb, mongodb utilizzando il percorso assoluto. Inoltre, se desideriamo creare qualsiasi directory principale secondo necessità. Per fare ciò, scrivete il comando mkdir come segue:

Terminale
  • sudo mkdir -p /db/{mysql,mariadb,mongodb}/data

Come puoi vedere, le directory richieste vengono create tutte in una volta.

Qui, i percorsi delle directory sono /db/mysql/data, /db/mariadb/data, /db/mongodb/data. Cosa cambia in ogni percorso della directory? Bene, la directory di secondo livello mysql, mariadb, mongodb. Quindi, possiamo metterlo all’interno delle parentesi graffe senza spazi bianchi come /db/{mysql,mariadb,mongodb} /data.

Modalità dettagliata di mkdir

Per impostazione predefinita, mkdir non stampa alcun messaggio sullo schermo se il comando viene eseguito correttamente. Vengono stampati solo i messaggi di errore. Se vuoi che mkdir stampi i messaggi sullo schermo, puoi usare il flag -v o il flag -verbose.

Lo stesso comando nella sezione precedente può essere scritto come segue:

Terminale
  • sudo mkdir -pv /db/{mysql,mariadb,mongodb}/data

O

  • sudo mkdir –parents –verbose /db/{mysql,mariadb,mongodb}/data

Come puoi vedere, mkdir ora stampa il messaggio mentre vengono create le directory.

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.