comando-ps-su-linux | Linuxiano.it
Privacy Policy

comando-ps-su-linux

Usare il comando-ps-su-linux

Il comando ” ps ” mostrerà lo stato dei processi come istantanea

In contrasto con Microsoft Windows che mostra lo stato dei processi in live view,  con Linux, se vogliamo una visualizzazione live dei processi, dobbiamo usare il comando top che non spiegheremo in questo tutorial limitato a ps.

Proviamo a eseguire ps senza alcun parametro aggiuntivo eseguendo semplicemente:

Terminale

ps

Risultato.

PID TTY TIME CMD
29527 pts/1 00:00:00 bash
30073 pts/1 00:00:00 ps

L’output predefinito di ps senza parametri, come puoi vedere, elencherà solo i processi eseguiti da root.

Se vogliamo controllare i processi eseguiti da ogni utente, quindi eseguire:

Terminale

ps -a

Ora possiamo vedere i processi eseguiti da tutti gli utenti. Di solito quando usiamo il comando ps aggiungiamo parametri come -a , -x e -u.

Mentre -a elenca i processi avviati da tutti gli utenti, -x elenca anche i processi avviati all’avvio come daemon, il parametro -u aggiungerà colonne con informazioni aggiuntive su ogni processo:

Terminale

ps -axu

Ora possiamo vedere tutti i processi, eseguiti da tutti gli utenti, dal sistema stesso e abbiamo anche informazioni aggiuntive su ogni processo:

USER PID %CPU %MEM VSZ RSS TTY STAT START TIME COMMAND
root 1 0.0 0.1 234384 5576 ? Ss May02 0:27 /sbin/init spla
root 2 0.0 0.0 0 0 ? S May02 0:00 [kthreadd] root 4 0.0 0.0 0 0 ? I< May02 0:00 [kworker/0:0H] root 6 0.0 0.0 0 0 ? I< May02 0:00 [mm_percpu_wq] root 7 0.0 0.0 0 0 ? S May02 0:23 [ksoftirqd/0] root 8 0.0 0.0 0 0 ? I May02 0:34 [rcu_sched] root 9 0.0 0.0 0 0 ? I May02 0:00 [rcu_bh] root 10 0.0 0.0 0 0 ? S May02 0:00 [migration/0] root 11 0.0 0.0 0 0 ? S May02 0:00 [watchdog/0] root 12 0.0 0.0 0 0 ? S May02 0:00 [cpuhp/0] root 13 0.0 0.0 0 0 ? S May02 0:00 [cpuhp/1] root 14 0.0 0.0 0 0 ? S May02 0:00 [watchdog/1] root 15 0.0 0.0 0 0 ? S May02 0:00 [migration/1] root 16 0.0 0.0 0 0 ? S May02 0:06 [ksoftirqd/1] root 18 0.0 0.0 0 0 ? I< May02 0:00 [kworker/1:0H] root 19 0.0 0.0 0 0 ? S May02 0:00 [kdevtmpfs] root 20 0.0 0.0 0 0 ? I< May02 0:00 [netns]………………………

Per elencare i processi eseguiti da un utente specifico è possibile eseguire:

Terminale
ps -U username

Dopo aver capito come usare ps per mostrare i processi, controlliamo come fermarli.

In Linux il comando kill è quello usato per fermare i processi. Possiamo eseguire ” kill PID NUMERO ” per interrompere un processo.

Quello che dobbiamo fare per assicurare la chiusura del programma è quello di uccidere tutti i suoi processi, inclusi i processi parent, possiamo farlo aggiungendo il parametro -9:

Terminale
kill -9 PID NUMERO

Questa volta il processo è stato ucciso, dal momento che ho cercato di ucciderlo due volte e la seconda volta che il sistema mi ha detto che il processo non era disponibile, possiamo eseguire nuovamente ps -axu per essere sicuri:

Il comando killall può essere utilizzato per uccidere tutti i processi associati al nome di un programma:

comando-ps-su-linux

Come puoi vedere nell’immagine sopra, ora LibreOffice è in esecuzione, vediamo cosa succede quando corro:

Terminale

killall soffice.bin

Controlliamo di nuovo ps -axu, LibreOffice è chiuso.

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti al sito

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio


Ho letto

l’informativa Privacy

e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

Risolvi il reCAPTCHA per dimostrare che non sei un robot:
[recaptcha]

clicca qui per tornare a Linuxiano