nano-editor-di-testo-da-riga-di-comando | Linuxiano.it
Privacy Policy

nano-editor-di-testo-da-riga-di-comando

Come utilizzare nano-editor-di-testo-da-riga-di-comando con Ubuntu 18.04 e succesivi

Se sei un utente che sta pianificando di imparare come utilizzare e gestire i sistemi Linux, il posto più semplice da cui iniziare potrebbe essere il sistema operativo Ubuntu Linux

Ubuntu è un sistema operativo Linux open source che funziona su desktop, laptop, server e altri dispositivi…

Allo stesso modo in cui si utilizzano un mouse e una tastiera per gestire file e cartelle o eseguire altre semplici attività sul sistema operativo Microsoft Windows, con Ubuntu Linux lo renderà più facile, specialmente per i nuovi utenti …

Questo breve tutorial mostra come utilizzare nano-editor-di-testo-da-riga-di-comando su Ubuntu per modificare file di testo o crearne di nuovi sulla riga di comando …

Ci sono molti editor di testo da riga di comando disponibili per gli utenti Linux … tuttavia, nano è diventato l’impostazione predefinita perché è facile da imparare e gestire …

Quando sei pronto per imparare come usare i comandi nano, segui la guida sotto:

Informazioni sul comando nano.

L’editor di testi nano è disegnato per emulare le funzionalità e la facilità d’uso di Pico. Ci sono quattro sezioni principali nell’editor. La riga superiore mostra la versione del programma, il nome del file in uso e se il file è stato modificato. Più sotto c’è la finestra principale che mostra il contenuto del file che si sta modificando. La barra di stato è la terza riga dal basso e mostra importanti messaggi. Le due righe finali mostrano le abbreviazioni per i comandi più comuni.

La notazione per le abbreviazioni è la seguente. Le sequenze che iniziano con “^” sono introdotte usando il tasto Control (Ctrl), oppure premendo il tasto Esc due volte. Le sequenze che iniziano con “M-” possono essere inserite usando alternativamente il tasto Alt, Cmd o Esc, a seconda dellaconfigurazione della tastiera. Inoltre, premendo Esc due volte e digitando i numeri da 000 a 255 si possono inserire i caratteri con il codice ASCII corrispondente. Le seguenti abbreviazioni sono disponibili nella finestra principale dell’editor. Le sequenze alternative sono mostrate tra parentesi:

Allo stesso modo in cui usi il mouse e la tastiera per visualizzare o modificare i file con Notepad o Notepad ++ sul desktop, nano è il modo di farlo dalla riga di comando …

Sintassi:

La sintassi è la regola e il formato di come utilizzare il comando nano … Queste opzioni di sintassi possono essere riordinate, ma è necessario seguire un formato diretto.

Di seguito è riportata una sintassi di esempio su come utilizzare il comando nano ….

nano [OPZIONI] [[+LINEA[,COLOMNA]] FILE]…

Opzioni:

Le opzioni della riga di comando sono opzioni o flag che determinano il modo in cui i comandi vengono eseguiti o controllati … modificano il comportamento dei comandi … sono separati da spazi e seguiti dai comandi …

Di seguito sono riportate alcune opzioni del comando nano :

  • FILE… Sostituisci FILE…. . con i file che si desidera modificare ..
  • -A, -smarthomeUtilizzare -a o –all per abilitare la chiave smart home
  • -B – backup Utilizzare –B o –backup per salvare i backup dei file esistenti
  • -g, –showcursor Utilizzare il cursore -g o –show per mostrare il cursore nel browser dei file
  • -R, – limitato Utilizzare -R o –restricted per abilitare la modalità con restrizioni
  • -L, –nonewlines Utilizzare -L o –nonewlines Non aggiungere nuove righe alla fine dei fil-Aiuto Visualizza un messaggio di aiuto ed esce.

Esempi:

Di seguito sono riportati alcuni esempi di come eseguire e utilizzare il nano su Ubuntu Linux …

Se desideri visualizzare un file esistente o creare un nuovo file che non è già presente, usa questi comandi:

Se nomefile.txt non è un file esistente in quella posizione, verrà aperto un nuovo file … quando salvi le modifiche, verrà creato un file …

Terminale
  • nano nomefile.txt

Questo aprirà una nuova finestra dell’editor quando puoi iniziare a modificare il file …

nano-editor-di-testo-da-riga-di-comando

Nella parte inferiore delle finestre dell’editor, ci sono scorciatoie di base che puoi usare per salvare, sostituire e controllare l’ortografia usando nano editor …

Se apri un file esistente e desideri cercare un determinato testo e accedervi, utilizza il comando seguente:

ctrl + w

Digitano il termine di ricerca che stai cercando e premono Invio … Il cursore si sposta sul testo della prima corrispondenza nel file … Per spostare la corrispondenza successiva, digita il comando seguente:

alt + w

Se non hai effettuato l’accesso come root o non hai accesso in scrittura al file che desideri modificare, esegui sudo con il comando nano sul file che richiede l’accesso root …

alt + w

sudo nano filename.txt

Per salvare le modifiche apportate a un file, digitare il seguente collegamento:

Ctrl + o

Se il file che hai modificato non esiste già, verrà creato una volta salvato …

Se vuoi uscire da nano, digita il seguente collegamento:

Ctrl + x

Se le modifiche apportate a un file vengono ora salvate prima di uscire, ti verrà chiesto se desideri salvare le modifiche …

Quando corri nano con l’opzione –help , vedrai il testo di aiuto qui sotto:

Utilizzo: nano [OPTIONS] [[+ LINE [, COLUMN]] FILE] …

Per posizionare il cursore su una riga specifica di un file, inserire il numero di riga con
un ‘+’ prima del nome del file. Il numero di colonna può essere aggiunto dopo una virgola.
Quando un nome file è ‘-‘, nano legge i dati dall’input standard.

Opzione GNU lunga opzione Significato

  • -A –smarthome Abilita la chiave di casa intelligente
  • -B – backup Salva i backup dei file esistenti
  • -C
  • -D –boldtext Usa grassetto invece di invertire il testo del video
  • -E –tabstospaces Converte le schede digitate in spazi
  • -F –multibuffer Per impostazione predefinita, legge un file in un nuovo buffer
  • -G –locking Usa i file di blocco (stile vim)
  • -H –historylog Registra e leggi cerca / sostituisci cronologia stringhe
  • -I –ignorercfiles Non guardare i file nanorc
  • -K –rebindkeypad Risolve il problema di confusione dei tasti del tastierino numerico
  • -L –nonewlines Non aggiungere nuove righe alla fine dei file
  • -M –trimblanks Taglia gli spazi della coda quando si avvolge con forza
  • -N –noconvert Non convertire i file dal formato DOS / Mac
  • -O –morespace Usa un’altra riga per la modifica
  • -P –positionlog Registra e legge la posizione della posizione del cursore
  • -Q –quotestr = Quoting string
  • -R – Modalità con restrizioni
  • -S – liscio Scorri per riga anziché a metà schermo
  • -T <#cols> –tabsize = <# cols> Imposta la larghezza di una scheda sulle colonne #cols
  • -U –quickblank Esegue il blanking rapido della barra di stato
  • -V –version Stampa le informazioni sulla versione ed esce
  • -W – wordbounds Rileva i confini delle parole in modo più accurato
  • -X –wordchars = Quali altri caratteri sono parti di parole
  • -Y –syntax = Definizione della sintassi da usare per colorare
  • -a –atblanks Quando si esegue il soft-wrapping, farlo negli spazi bianchi
    ………..

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.

 

Installa Attendize Ticket Management Platform su Ubuntu 18.04 | 16.04 con Apache2
Come utilizzare Nano Command Line Text Editor in Ubuntu 18.04 | 16.04
Installa la piattaforma eCommerce di Cezerin su Ubuntu 16.04 | 18.04
Installa Icinga 2 System Monitoring Tool su Ubuntu 18.04 | 16.04 LTS
Come scoprirlo | Controlla la versione del kernel Linux su Ubuntu 18.04 | 16.04 LTS
Installa Kooboo CMS su Ubuntu 18.04 | 16.04 LTS
Installa Tonido Personal Sync e Sharing Cloud Server su Ubuntu 18.04 | 16.04
Installazione di Apache Tomcat 8 | 8.5 su Ubuntu 16.04 | 18.04 LTS