ppsspp-emulatore-playstation | Linuxiano.it
Privacy Policy

ppsspp-emulatore-playstation

ppsspp-emulatore-playstation

PPSSPP è un emulatore PSP per Windows, macOS, Linux, iOS, Android, BlackBerry 10 e Symbian. La prima versione pubblica risale al 1 novembre 2012, sotto licenza GNU GPLv2. Il progetto PPSSPP è stato creato da Henrik Rydgård, uno dei co-fondatori dell’emulatore Dolphin

ppsspp-emulatore-playstation

Sviluppo

PPSSPP-emulatore-playstation supporta i stati di salvataggio, la ricompilazione dinamica ( JIT ) e ha un supporto rudimentale alle reti wireless ad hoc. Per decodificare i dati multimediali di PSP, PPSSPP usa la libreria FFmpeg, implementata per decodificare il codec audio proprietario di Sony ATRAC3plus usato da PSP. PPSSPP offre una qualità grafica superiore alla stessa PSP, attivato costantemente più alte, antialiasing, scalabilità delle immagini, supporto per shader, filtro lineare e anisotropico.

Il porting di PPSSPP sui dispositivi mobili offre caratteristiche aggiuntive per ogni piattaforma, ad esempio la “modalità immersiva” su Android, supporto dei pulsanti multimediali su Symbian ed il supporto per gli schermi quadrati su BlackBerry 10. Tutti i porting di PPSSPP per dispositivi mobili supportano l’uso dell’accelerometro, della tastiera e del gamepad come dispositivi di input.

Portabilità Modifica

Fin dalla sua progettazione, PPSSPP è stato pensato e progettato per essere supportato su più architetture e sistemi operativi. Supportato inizialmente solo da Microsoft Windows e Android, continuato il supporto è esteso a Blackberry 10, Symbian, macOS, Linux più tardi ad iOS. Il codice sorgente supporta inoltre, non ufficialmente, una vasta gamma di sistemi operativi e piattaforme, tra cui Raspberry Pi, Loongson, Maemo, MeeGo Harmattan e Pandora. Esisteva anche un porting per console Xbox 360, il cui progetto è stato però abbandonato anche se il codice sorgente di questo porting è tuttora disponibile.

Per semplificare lo sviluppo multipiattaforma, le librerie SDL e Qt possono essere utilizzate in aggiunta a quelle non portabili di Blackberry e Android, nonché nell’interfaccia Win32. L’interfaccia Qt fu necessaria per aggiungere il supporto alla piattaforma Symbian, essa inoltre può supportare tutte le piattaforme ufficialmente supportate ed è consigliata come alternativa qualora non esistessero interfacce native.

Compatibilità Modifica

Più di 1000 titoli solo giocabili, altri 69 caricano solo alcuni frame in gioco, 3 titoli possono essere avviati solo fino al menù e sequenze principali e 9 titoli usati solo una schermata nera.

Caratteristiche:

L’ultima versione di PPSSPP 1.7.1 include alcune correzioni di crash minori e una correzione salvata:

  • Risolto il problema di insta-crash su Galaxy Note 9, alcuni dispositivi Xiaomi e il nuovo nVidia Shield
  • Abbattimento della gamma dei vertici sulla maggior parte delle piattaforme, correzioni DTM: Race Driver e simili
  • Importante aumento di velocità in alcuni giochi Gundam e Earth Defense Force
  • Risolto il problema con gli shader di post elaborazione in GL 3+
  • Correzioni per l’attivazione dell’uscita audio su Windows (WASAPI)
  • Rileva i dispositivi DirectInput durante l’esecuzione
  • Semplice integrazione Discord
  • Nuove API di debug
  • Il cambio di attività ha reso molto più robusto (risolve i problemi GPD XD)
  • Ottimizzazioni della decodifica delle texture
  • Tonnellate e tonnellate di correzioni e correzioni di compatibilità varie

Installazione

Per installare aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e copiate i seguenti comandi:

Terminale
  1. sudo  -s
  2. add-apt-repository ppa:ppsspp/stable
  3. apt-get update
  4. apt-get install ppsspp

Sostituisci ppsspp con ppsspp-sdl per la versione SDL.

Rimuovere

Per rimuovere aprite un terminale (CTRL+ALT+T) e copiate i seguenti comandi:

Terminale
  1. sudo  -s
  2. apt-get remove –purge ppsspp

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.