Avvia sempre Terminale come utente root | Linuxiano.it
Privacy Policy

Avvia sempre Terminale come utente root

Avvia sempre Terminale come utente root (sudo) in Ubuntu

Lavorando con la riga di comando di Ubuntu, il Terminale, ci imbattiamo in situazioni che ci richiedono di accedere come root sempre di piùterminal-root

Ubuntu lo fa per proteggere il nostro sistema al fine di evitare qualsiasi utente o script che apra il Terminale per qualsiasi attività dannosa che metta a rischio la tua privacy e il tuo sistema. La radice consente un accesso molto maggiore di quello di cui un utente standard ha bisogno sulla riga di comando. Con root in azione, le funzionalità che rendono Ubuntu più sicuro non funzioneranno più. Prendi in considerazione l’esecuzione di un browser Web come root!

Importante: prima ancora di spiegare come è possibile avviare il Terminale ogni volta in modalità sudo, vorrei sottolineare che è una cosa molto pericolosa da fare.

Comunque, se davvero, hai bisogno di uno scenario in cui vuoi evitare di digitare “sudo” e la sua password con i tuoi comandi, presenterò una soluzione. Ma prima, ti darò anche un’alternativa sicura in modo che tu possa almeno salvarti dalla digitazione della tua password sudo per una sessione Terminale.

Abbiamo eseguito i comandi e le procedure menzionati in questo articolo su un sistema Ubuntu 18.04 LTS.

Alternativa più sicura

Potresti voler evitare di digitare la tua password per molti comandi che richiedono i privilegi di sudo, il tutto in una sessione Terminale. L’approccio più sicuro, in quel caso, sta usando il comando sudo -i. Apri il tuo Terminale tramite la ricerca di Application Launcher o il collegamento Ctrl+Alt+T e digita il comando indicato come segue:

Terminale
  • sudo -i

terminal-root

Dopo aver fornito la password per sudo, inizierà la sessione di root. Puoi verificare il tuo controllo usando il seguente comando:

Terminale
  • id

terminal-root

Esci

Terminale
  • exit

Ora verrai disconnesso dall’utente root e continuerai ad esibirti come un normale utente Ubuntu.

Avvio del terminal-root

Anche se non sicuro, presenterò una soluzione che garantisce che tu sia già connesso come root ogni volta che apri il Terminale.

terminal-root terminal-root

Innanzitutto, apri il Terminale e apri il file sudoers come segue:

Terminale
  • sudo visudo

Aggiungi la seguente riga alla fine del file:

  • <username> ALL=NOPASSWD: ALL

Se non riuscite a modificare il file, vuol dire che non avete nessun editor in sudouser. Per risolvere apri un terminale e digita i seguenti comandi:

Terminale
  • sudo  -s
  • EDITOR=nano visudo

oppure

  • sudo  -s
  • EDITOR=vim visudo

Ecco come appare il mio file con il mio nome utente:

Salvare il file utilizzando il collegamento Ctrl+x, poi S e invio.

Creare collegamento terminale-root.

Ora è il momento di lavorare con le scorciatoie da tastiera. Disabiliteremo prima il collegamento predefinito che apre il Terminale. Apri la vista Scorciatoie da tastiera dalle Impostazioni di sistema. Quindi, dalla sezione Lanciatori, clicca sul collegamento Lancia Terminale.

 

Nella vista sopra, premi spazio+backspace (sulla tastiera indietro) poi su imposta per disabilitare questo collegamento.

Ora crea una nuova scorciatoia cliccando sul segno “+” nella parte inferiore della vista Scorciatoie di tastiera. Immettere le seguenti informazioni nella vista Aggiungi collegamento personalizzato:

Nome: Terminal-root

Comando: sudo gnome-terminal

Quindi imposta la scorciatoia con ctrl+Alt+T. Clicca sul pulsante “Aggiungi” e il nuovo collegamento è attivo.

Ora, ogni volta che vuoi avviare il Terminale come root, usa il collegamento Ctrl+Alt+T.

Nell’immagine sopra, puoi vedere che ho eseguito il comando apt-get update senza dover specificare sudo e la sua password.

Conclusione

Non dimenticare di annullare tutte queste modifiche quando hai finito. Dopotutto, la sicurezza dei tuoi file e del tuo sistema generale è più importante per te che dover digitare sudo e la sua password.

Grazie! per l’utilizzo della Guida di Linuxiano.

Trovi questo tutorial utile? Condividi con i tuoi amici per tenerlo in vita.
Sii il primo a commentare, apprezzo i tuoi suggerimenti. Per ulteriori domande potete commentare qui sotto.

Guarda anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.